Ciambella al limone con bagna di sciroppo

La ciambella al limone con bagna di sciroppo è un dolce particolarmente adatto per la prima colazione. Morbida e profumatissima, ha un sapore che si sposa alla perfezione con caffè, the, latte, o con qualsiasi altra bevanda con cui la si vorrà eventualmente accompagnare.

Questa ciambella, alla quale io successivamente ho aggiunto la bagna di sciroppo, fa parte delle ricette di mia madre e, come tale, è per me molto cara.

Quante volte mi ha fatto compagnia a merenda o a colazione! Infatti, a casa mia, i dolci venivano preparati dalla mia mamma principalmente di pomeriggio, così per l’ora di merenda il dolce c’era, ma non sempre arrivava al mattino successivo, venendo di solito preso d’assalto da noi bambini che lo aspettavamo trepidanti.

Io, poi, ho avuto sempre una vera predilezione per il sapore dei dolci appena sfornati e ancora oggi, che di certo piccola non sono più, resisto con fatica all’assaggio quando tolgo dal forno torte, crostate o biscotti.

Questa ciambella è resa ancora più odorosa dallo sciroppo che ne irrora la superficie rendendola davvero una golosità, soffice e umida allo stesso tempo.

Realizzarla è semplicissimo, tanto che anche chi è alle prime armi potrà con successo sperimentare questo dolce e vedrete che il risultato, pur nella sua semplicità, saprà conquistarvi.

Ciambella al limone con bagna di sciroppo
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ciambella al limone con bagna di sciroppo

300 g farina 00
180 g zucchero
3 uova
2 limoni (medi non trattati)
100 g burro (o 80 ml di olio di girasole)
1 bustina lievito chimico in polvere
1 bustina vanillina

Sciroppo – Ciambella al limone

20 g burro
100 g zucchero
25 ml succo di limone
25 ml acqua

Per decorare la ciambella al limone con bagna di sciroppo

1 limone (non trattato)

Strumenti

Ciambella al limone con bagna di sciroppo

Spremiagrumi
1 Padella – antiaderente
1 Stampo per ciambelle da 24 cm
1 Grattugia per agrumi

Passaggi

Ciambella al limone con bagna di sciroppo

Per preparare la ciambella al limone con bagna di sciroppo, come prima cosa far fondere il burro a fiamma bassa e poi lasciar intiepidire.

In una ciotola, sbattere le uova con lo zucchero aiutandosi con le fruste elettriche. Ottenuto un composto spumoso, unirvi la buccia grattugiata di un limone non trattato e il burro fuso.

Lavorare un poco e aggiungervi poi la farina setacciata e il succo filtrato di due limoni.

Infine mettere la vanillina e il lievito anch’esso setacciato.

Quando il tutto sarà ben amalgamato, versare in uno stampo per ciambella ben imburrato e infarinato, o unto con staccante.

Per sapere come realizzare lo staccante in casa, cliccare qui.

Infornare a 180 gradi, in forno preriscaldato, funzione statica, al livello medio-basso del forno, per circa mezz’ora.

Quando la ciambella sarà uniformemente dorata, sfornare e lasciar intiepidire prima di fuoriuscire il dolce dallo stampo.

Nel frattempo, preparare lo sciroppo mettendo in un padellino antiaderente 20 gr di burro, 100 di zucchero, 25 ml di succo di limone e 25 ml di acqua.

Far sciogliere lo zucchero a fiamma bassa rigirando spesso, si dovrà ottenere uno sciroppo di media densità. Ci vorranno pochi minuti.

Versare lo sciroppo uniformemente sulla ciambella rovesciata, infatti la base è la parte che meglio assorbe lo sciroppo.

Decorare con fettine di limone non trattato.

La ciambella al limone con bagna di sciroppo è così pronta.

A temperatura ambiente, dentro un contenitore per torte, o sotto una campana di vetro per 4 -5 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!