Crea sito

Marmellata di pere alla violetta

Marmellata di pere alla violetta

Siamo in un momento perfetto per la marmellata di pere alla violetta, una marmellata che si prepara tutto l’anno con l’aggiunta di qualche goccia d’essenza di viola ma che in questi giorni di fioritura si può fare direttamente con le violette selvatiche fresche.
Questa ricetta è nata nella mia cucina molti anni fa. Il mio istinto mi ha parlato mentre sul fuoco stavano cuocevano delle profumatissime pere per fare la marmellata, e mi ha suggerito di aggiungere qualche goccia d’essenza di violetta. Il risultato è una marmellata bionda, profumata e delicatissima che sa di fiori e di primavera. A casa mia la amano tutti, e ogni volta che la preparo devo programmare qualche barattolo in più per i clienti fissi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 barattoli da 250gr
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
619,75 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 619,75 (Kcal)
  • Carboidrati 153,88 (g) di cui Zuccheri 143,13 (g)
  • Proteine 8,52 (g)
  • Grassi 0,60 (g) di cui saturi 0,12 (g)di cui insaturi 0,33 (g)
  • Fibre 8,29 (g)
  • Sodio 13,65 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Cosa serve per preparare la marmellata di pere alla violetta

La marmellata di pere e violetta si ottiene aggiungendo alla marmellata qualche goccia di essenza di violetta. Non esiste una quantità precisa: bisogna provare, incorporando una goccia per volta. Essenze di ogni tipo e, soprattutto, di altissima qualità si trovano alla Drogheria Torielli, in via San Bernardo a Genova. Spediscono anche.
  • 1200 gpere (non kaiser)
  • 500 gzucchero
  • 1limone (non trattato e non troppo grande)
  • 2 cucchiaipectina (naturale)

Strumenti

Serve un buon frullino ad immersione, perché la marmellata di pere alla violetta è buona liscia e senza pezzi.

    Come si prepara la marmellata di pere alla violetta

    1. Marmellata di pere alla violetta

      Per preparare questa marmellata, come per molte altre, uso sempre lo stesso metodo, che consente di ottenere marmellate con meno zucchero, colorate e buonissime.

      Sbucciamo le pere, puliamole e tagliamole a pezzi: saranno circa un chilo. Mettiamole a cuocere con un limone biologico, ben lavato e tagliato a fettine molto sottili. Lasciamo consumare la frutta per una mezz’ora, quindi spegniamo il fuoco e pesiamo. Dovremo aggiungere lo zucchero nella misura di metà del peso della frutta cotta. Se avessimo per esempio 800 grammi di pere, aggiungeremo 400 grammi di zucchero. Mescoliamo allo zucchero la pectina naturale (che io compro sfusa da Torielli), avendo cura di aggiungerli alla frutta tiepida e non calda. Quindi rimettiamo la pentola sul fuoco e lasciamo cuocere per un’altra mezz’ora almeno. Infine frulliamo la marmellata di pere, fino a renderla perfettamente liscia.

      Solo a questo punto aggiungiamo l’essenza di viola e, eventualmente, qualche petalo di violetta selvatica lavato e asciugato.

      Non ci resta che versare la marmellata nei barattoli di vetro puliti e lasciar raffreddare lentamente.

    Molti segreti in più

    Per questa marmellata raccomando di non usare pere granulose, ma morbide e profumate. Cerchiamole ben mature e la marmellata verrà squisita. Le pere Opera sono pere emiliane buonissime, ma anche William e Paradiso sono varietà molto indicate per questa marmellata con la violetta.

    Se ami il profumo dei fiori, ti piaceranno anche le tortine ai fiori e la torta di rose.

    Chi invece volesse fare la marmellata, potrebbe ancora usare le arance e seguire la mia ricetta con meno zucchero . Un barattolo di marmellata, ben confezionato, insieme a biscottini di vario genere, può rappresentare una buona idea per un regalo homemade, non solo per Natale.

    Tornando alla HOME troverai molte alte altre ricette, dolci e salate. Seguimi su Facebook e su Instagram, e non ti capiterà più di essere senza idee per cena.

    Nota: in questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

    3,8 / 5
    Grazie per aver votato!

    Pubblicato da lareginadelfocolare

    Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.