Torta alla barbabietola

La Torta alla barbabietola, è una sana ricetta molto buona, soprattutto per la glassatura al cioccolato fondente, che la rende croccante ad ogni morso. Se preferite però, anche quella al cioccolato bianco, non è niente male. Come spesso accade, preferisco riportare le dosi per porzioni ridotte, in modo che si faccia sempre in tempo ad ingrandirle qualora ci fossero ospiti. In questo caso, per ottenere una torta da 30 cm di diametro, vi basterà raddoppiare le dosi, sia della base che della glassa.

Per questa ricetta ho utilizzato la Frusta elettrica Tristar e Frullatore Moulinex Double Force

Torta alla barbabietola
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta

  • 100 grapa rossa
  • 180 gfarina tipo 2
  • 80 gzucchero di canna
  • 1uovo
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci
  • 60 glatte
  • 50 golio extravergine d’oliva

Per la glassa

  • 75 gcioccolato fondente
  • 35 gzucchero di canna
  • 60 gacqua

Strumenti

  • Stampo per ciambelle 16 cm di diametro
  • Frullatore / Mixer
  • Frusta elettrica
  • Ciotola
  • Pentolino

Come si prepara la Torta alla barbabietola

  1. Per preparare la Torta alla barbabietola, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Sbucciate la rapa rossa, e mettetela a frullare, assieme al latte e all’olio extravergine di oliva.

    In una ciotola, con l’aiuto della frusta elettrica, montate l’uovo con lo zucchero, aggiungete il puré di barbabietole, infine la farina e il lievito, ma setacciati.

    Oliate e infarinate uno stampo per ciambelle, versatevi dentro il preparato, ed infornate, ma a forno già caldo in modalità statica a180°C..

    Fate cuocere per circa 30 minuti, ma prima di spegnere, fate sempre la prova stuzzicadenti: se esce asciutto, la torta con la barbabietola è cotta.

    Lasciate stiepidire la ciambella prima di sformarla, e rovesciatela su una gratella per dolci, affinché no solo si raffreddi bene, ma perda anche tutta l’umidità.

    Nel frattempo preparate la glassatura, tritando grossolanamente il cioccolato fondente con il coltello.

    In un pentolino versate l’acqua e lo zucchero, scaldate fino al primo bollore, e a questo punto aggiungete il cioccolato.

    Mescolate con un cucchiaio di legno, fino a farlo sciogliere completamente, per ottenere una consistenza liscia e fluida.

    Togliete il pentolino dai fornelli, lasciatelo stiepidire per circa 15 minuti, e colatelo omogeneamente sulla torta.

    Servite la vostra Torta alla barbabietola, quando la glassa si sarà completamente solidificata.

Consigli e varianti:

Potete tranquillamente conservare la torta alla barbabietola per qualche giorno, all’interno di un porta torte, ma visto il caldo di questo periodo, vi consiglio il frigorifero.

Prima di servirla però, lasciatela qualche minuto a temperatura ambiente, altrimenti rischiate che sia troppo secca.

Per chi fosse intollerante al lattosio, può sempre optare per un latte vegetale.

Vi piacciono le rape rosse? Allora non perdetevi la prossima freschissima ricetta: Rape rosse fresche in insalata

Vi è piaciuta la mia ricetta Torta alla barbabietola? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.