Crea sito

Polpo al forno con patate e rosmarino

Cosa dire del Polpo al forno con patate e rosmarino…semplicemente fantastico! Facilissimo da preparare, ed anche veloce, se la vostra pescheria di fiducia lo pulirà e lo farà già a pezzi…anche il forno poi vi darà una grande mano, perché una volta condito, spetterà solo a lui la cottura.

Polpo al forno con patate e rosmarino
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.200 kgpolpo
  • 800 gpatate
  • 2 spicchiaglio
  • 2 ramettirosmarino
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Pirofila

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Se vi piacciono, affettate pure le patate senza sbucciarle, ma ovviamente solo dopo averle lavate, oppure togliete via la buccia senza problemi.

    Tagliatele a pezzi, e mettetele direttamente nella pirofila, ma che sia capiente, perché dovrà contenere tutti gli ingredienti.

    Aggiungete il polpo, l’aglio a pezzetti, ciuffetti di rosmarino, ma anche il sale il pepe, e l’olio extravergine di oliva.

    Amalgamate bene tutto, ed infornate a forno già caldo a 180°C., lasciando cuocere per circa 1 ora.

    Trascorso questo tempo, con una forchetta, controllate che il polpo si sia ammorbidito, ma soprattutto che le patate si siano dorate.

    Spegnete, e servite il vostro Polpo al forno con patate e rosmarino, caldo caldo.

Consiglio: a volte capita, quando ho più tempo, di far bollire prima il polpo, ma con una cipolla grande, così da intenerirlo il più possibile…in ogni caso, anche se duretto, il polpo è sempre buonissimo.

Se vi piace il polpo, non perdetevi: Polpo alla Gallega

Vi è piaciuta la mia ricetta Polpo al forno con patate e rosmarino? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.