Crea sito

Fegato di vitello con acini d’uva

Il Fegato di vitello con acini d’uva, è una ricetta presa da un libro di cucina di tanti anni fa, che ho rivisitato, perché come al solito, amo personalizzare anche ricette altrui. Il periodo è quello giusto, per cucinare con l’uva, ed i piatti che si possono preparare, sia dolci che salati, sono tantissimi. Per questo pietanza, ho voluto utilizzare l’uva Cardinal, per il suo colore, secondo me bellissimo, ma se non la gradite, o non la trovate, adoperate pure quella che volete, il risultato sarà comunque buonissimo.

Fegato di vitello con acini d'uva
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gfegato di vitello
  • q.b.farina
  • 300 gcipolle
  • 2 spicchiaglio
  • 200 guva
  • 60 golio extravergine di oliva
  • 1 bicchierinorum
  • q.b.acqua calda
  • q.b.sale e pepe
  • 4 fogliesalvia

Strumenti

  • Forbici
  • Coltello
  • Padella antiaderente

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Lavate l’uva, asciugatela, piluccatela, e dividete a metà ogni acino, ma togliendo via i semetti che si trovano all’interno, così da non trovarseli sotto i denti, al momento del pasto.

    Spellate le cipolle, l’aglio, fate le prime a rondelle, mentre il secondo a pezzettini, e mettete tutto in padella con mezzo bicchiere di acqua.

    Fate stufare a fuoco basso, perché, il tutto si deve ammorbidire, ma non bruciare.

    Nel frattempo, con le forbici, tagliate in 3 o quattro pezzi, le fette di fegato, e spolverizzatele con la farina.

    Una volta che l’acqua si è asciugata del tutto, versate l’olio extravergine di oliva, e alzate la fiamma, lasciate sfrigolare per 4/5 secondi, e poi versate all’interno anche il fegato.

    Rosolate per qualche minuto, ma sempre rimestando per non far attaccare la carne alla padella, salate, pepate e poi sfumate con il rum.

    Una volta che il liquido si è asciugato, aggiungete una tazzina da caffè di acqua calda, e proseguite la cottura.

    A questo punto inserite gli acini di uva, ma anche le 4 foglie di salvia, e cuocete, girando bene per far amalgamare tutti gli ingredienti, fino a che l’acqua non si sia ritirata del tutto.

    Spegnete, e servite il vostro Fegato di vitello con acini d’uva, caldissimo.

Vi è piaciuta la mia ricetta  Fegato di vitello con acini d’uva? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.