Paté di fegato di maiale

Il Paté di fegato di maiale, è una ricetta danese, che mi è stata gentilmente passata da una carissima cliente della macelleria di famiglia, Ene. Squisita è dire poco, oserei dunque fantastica…ho voluto prepararla per queste feste natalizie, al posto del mio solito paté di fegatini di pollo, perché sono sempre aperta alle novità. Se non doveste trovare il fegato di maiale, potete sostituirlo con quello di vitello o vitellone. Vi sembrerà strano parlare di lardo ai tempi nostri, ma posso assicurarvi che nessun tipo di grasso vegetale, darebbe lo stesso risultato. Per cui, per una volta provate la ricetta originale. Ma dove trovare il lardo, vi starete chiedendo? Sicuramente nella vostra macelleria di fiducia, perché altro non è che il grasso di scarto del maiale. Non vi nascondo che adoro il Paté di fegato di maiale, e durante il periodo invernale, lo preparo per la mia famiglia e i miei ospiti almeno una volta al mese.

Per questa ricetta, ho utilizzato il Tritatutto Double Force della Moulinex

Paté di fegato di maiale
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8/10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 700 gfegato di maiale/ vitello
  • 300 glardo
  • 1cipolla
  • 2mele
  • 2uova
  • q.b.sale e pepe

Per la besciamella

  • 400 glatte
  • 50 gfarina
  • 50 gdi burro

Strumenti

  • Pentola capiente
  • Teglia dai bordi alti
  • Frullatore / Mixer
  • 2 Stampi da Plumcake
  • Alluminio

Come si prepara il Paté di fegato di maiale

  1. Per preparare il Paté di fegato di maiale, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Mettete all’interno di un frullatore, il fegato, il lardo, ma anche la cipolla, le mele, così da amalgamare bene tutti gli ingredienti, e frullate, fino ad ottenere una composto finissimo.

    Qualora non riusciste a frullare con facilità, aggiungete pure un pò d’acqua, ma poco alla volta, solo per non esagerare.

    In una pentola dai bordi alti, mettete il latte, la farina ma setacciata, così che non si formino grumi, e con una frusta a mano mescolate bene.

    Aggiungete il burro, mettete sul fuoco, e cuocete, fino ad ottenere una crema, che non sia troppo ristretta.

    Versate anche la crema di fegato, amalgamate bene e lasciate cuocere per qualche minuto, fino a quando, il composto non inizia a cambiare di colore.

    Spegnete, aggiungete le uova, ma anche il sale e il pepe, affinché possiate insaporire bene tutto paté.

    Rovesciate tutto all’interno di due stampi da plumcake, ricopriteli con un foglio di alluminio, e posizionateli all’interno di una teglia, ma dai bordi altri, perché andrà riempita per metà da acqua.

    Infornate a forno già caldo 180°C., e lasciate cuocere per 45 minuti.

    Servite il vostro Paté di fegato di maiale, rovesciato su un piatto da portata, e guarnito con foglioline di prezzemolo.

Consigli e varianti:

Potete preparare il Paté di fegato di maiale, anche qualche giorno prima, e conservarlo in frigorifero per almeno 2/3 giorni.

Lasciatelo però direttamente nel suo stampo, e ben sigillato, lo ribalterete su un piatto da portata, solo al momento di doverlo servire.

Se vi piacciono i paté da servire sui crostini, o sul pan carré, allora non perdetevi la prossima ricetta: Paté di caprino e pomodorini secchi

Vi è piaciuta la mia ricetta Paté di fegato di maiale? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

3,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.