Crea sito

Calamari ripieni con capperi e olive

Le Calamari ripieni con capperi e olive, è un piatto che preparava spesso la mia mamma, quando ero bambina, perché sapeva che mi piacevano tantissimo. Se riuscite a farveli pulire, dalla vostra pescheria di fiducia, il tempo per prepararli sarà brevissimo…per il ripieno, poi, ci vuole davvero un attimo. Provateli, sono strepitosi e farete anche una bella figura, durante una serata in compagnia…Se preferite utilizzare, un prodotto surgelato, così da poterlo reperire, in ogni giorno della settimana, sappiate che, l’alimento perderà anche fino al 50%.

calamari ripieni di capperi e olive
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgCalamari
  • 8 cucchiaiPane grattugiato
  • 160 gTonno sott’olio
  • 1uovo
  • 2 cucchiaiOlive di Gaeta snocciolate
  • 2 cucchiaiOlive di Gaeta
  • 1 cucchiaioCapperi
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 3 spicchiAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.Foglie di menta

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere tutto a portata di mano.

    Sciacquate i Calamari già puliti, sotto l’acqua corrente, e fateli sgocciolare, ma all’interno di uno scola pasta.

    In una ciotola mettete, assieme all’aglio e ai capperi tritati, il pane grattugiato, il tonno ma con tutto il suo olio.

    Aggiungete poi, anche l’uovo, e le olive di Gaeta snocciolate.

    Mescolate bene, aggiustate di sale e pepe, così potete rendervi conto, se è necessario, aggiungere altro olio extravergine di oliva.

    Se volete, ma solo se veramente lo gradite, unite a tutto il preparato, 2 ciuffetti di menta fresca, e spezzettatela con le mani, così da far uscire i suoi oli essenziali.

    Con l’aiuto di un cucchiaino, o di una forchetta, ripartite il ripieno per i Calamari che avete a disposizione, e chiudete il foro d’entrata, ma con uno stuzzicadenti.

    In una casseruola, mettete a rosolare i Calamari con tutti i tentacoli, e due cucchiai di olio extravergine di oliva.

    Inserite anche uno spicchio di aglio, ma solo schiacciato, ma dopo qualche minuto, aggiungete anche le olive di Gaeta, il pepe, e solo un pizzico di sale, perché l’interno è già condito.

    Sfumate con del buon vino bianco, e coprite con un coperchio, ma ricordatevi di abbassare leggermente la fiamma.

    Fate cuocere per almeno 40 minuti, e se ci volesse più tempo, perché i Calamari sono piuttosto grandi, bagnate ancora con acqua, ma bollente.

    Servite i vostri Calamari ripieni con capperi e olive,  con foglioline di menta fresca… caldissime.

Note

Vi è piaciuta la mia ricetta Calamari ripieni con capperi e olive? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.