Maultaschen vegetariani

I Maultaschen o Schwäbische Maultaschen o Schwäbische Suppenmaultaschen sono un tipo di pasta ripiena originaria della Germania.

Simili a dei grossi ravioli di 8-12 centimetri, i Schwäbische Maultaschen vengono preparati con un ripieno composto di trito di carne, spinaci, mollica di pane e cipolle, insaporito con diverse spezie.

Vi sono diversi modi tradizionali di mangiare i Maultaschen: “geröstet” (tagliati a fette, quindi fritti con uova e cipolle), “in der Brühe” (bolliti in un brodo vegetale) o “geschmälzt” (conditi con burro, originariamente strutto, e cipolle); solitamente sono serviti con un’insalata di patate.

La probabile etimologia della parola Maultasche (che in tedesco d’oggi vuol dire letteralmente “tasca, borsa del muso”) è da ricercarsi nel XVI secolo, quando la parola, prima ancora di assumere significato culinario, significava “ceffone, sberla” (dal tedesco Maul, “muso”, e tatschen o tätschen, “percuotere”). I Maultaschen furono così chiamati perché simili ad una guancia gonfia in seguito ad un ceffone.

Infondata è quindi la leggenda che narra che i Maultaschen sono stati inventati dai monaci del monastero di Maulbronn per nascondere il fatto che mangiassero carne durante il periodo di quaresima, fatto che si sarebbe riflesso nel nome umoristico alternativo svevo: “Herrgottsbscheißerle”, ossia i piccoli ingannatori del Signore Iddio. (fonte Wikipedia)


Maultaschen vegetatiani

Ingredienti:

per la pasta:

  • 200 gr farina di grano saraceno
  • 200 gr farina 00
  • 4 uova

per il ripieno:

  • 1 cipolla
  • 500 gr spinaci
  • 250 gr ricotta

preparare la pasta:

mettere le farine in una ciotola e mescolarle tra loro, creare un incavo al centro e aggiungere le uova intere. con una forchetta mescolare e iniziare ad amalgamare la farina.

mettere il composto su un piano e impastare per circa dieci minuti, finchè l’impasto risulterà liscio. composto rimane sbriciolato allora aggiungere un po’ d’acqua poiché spesso dipende dalla farina che si utilizza, viceversa se risultasse troppo molliccio, aggiungere un po’ di farina 00.

avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciar riposare per almeno 30 minuti.

praparare il ripieno:

tritare la cipolla e soffriggerla in un po’ d’olio in una padella, aggiungere gli spinaci e cuocere qualche minuto insaporendo con sale e pepe e un pizzico di noce moscata.

lasciare raffreddare e tritare a piacere, aggiungere la ricotta e amalgamare bene il tutto. Se l’impasto dovesse risultare acquoso, aggiungere un po’ di pangrattato.

assemblare i Maultaschen:

Tirare la pasta con il mattarello più sottile possibile e poi tagliarla in strisce di circa 6 cm di larghezza. Mettere dei mucchietti di ripieno distanziandoli, spennellare i bordi con un po’ d’acqua e ricoprire con un’altra striscia di pasta premendo benissimo i bordi.

Ricavare dei quadrati di circa 6×6 cm.

Scaldare dell’acqua salata e cuocere le Maultaschen per circa 15 minuti a fuoco basso, senza mai far prendere il bollore, condire con burro fuso e una spruzzata di grana.

 

Procedimento con Bimby:

preparare la pasta:

Mettere nel boccale del Bimby le farine e le uova velocità 6 per 30 secondi.

Verificare dal foro del boccale come risulta il panetto: se notate che non si è compattato ma il composto rimane sbriciolato allora aggiungere un po’ d’acqua poiché spesso dipende dalla farina che si utilizza, viceversa se risultasse troppo molliccio, aggiungere un po’ di farina 00.

preparare il ripieno:

Nel boccale pulito, tritare la cipolla 30 sec vel 6,  e soffriggerla in un po’ d’olio 3 min 100°, vel 1, aggiungere gli spinaci e cuocere 3 min 100° vel 1, insaporendo con sale e pepe e un pizzico di noce moscata.

Lasciare raffreddare e tritare a piacere, aggiungere la ricotta e amalgamare bene il tutto. Se l’impasto dovesse risultare acquoso, aggiungere un po’ di pangrattato.

assemblare i Maultaschen:

Tirare la pasta con il mattarello più sottile possibile e poi tagliarla in strisce di circa 6 cm di larghezza. Mettere dei mucchietti di ripieno distanziandoli, spennellare i bordi con un po’ d’acqua e ricoprire con un’altra striscia di pasta premendo benissimo i bordi.

Ricavare dei quadrati di circa 6×6 cm.

Scaldare dell’acqua salata e cuocere le Maultaschen per circa 15 minuti a fuoco basso, senza mai far prendere il bollore, condire con burro fuso e una spruzzata di grana.

 

 

Precedente Polpettine di ceci e fagioli rossi vegan Successivo torta cacao e zucchine vegan