Polpettone di melanzane con crema di cipolla

Polpettone di melanzane con crema di cipolla senza uova e con ripieno di formaggio stagionato.

Questo polpettone per me è stata una scoperta, stavo realizzando le polpette di melanzane, poi ho visto che non avevo l’olio per friggere e visto che costa tantissimo, invece di uscire per comprarlo, ho optato per la cottura in forno. Man mano che preparavo il polpettone mi sono venuti in mente gli altri ingredienti. Il formaggio si sposa bene con il sapore della crema alla cipolla, ovviamente essendo stagionato non fila eppure dona un gusto unico, leggermente piccantino.

Se ami questo tipo di sapori è il polpettone che fa per te!

Ti lascio altri spunti di ricette senza uova per secondi piatti sfiziosi ed unici:

Polpettone di melanzane con crema di cipolla
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

180 g melanzana
3 fette pancarrè
1 spicchio aglio
3 cucchiai pangrattato
2 cucchiai pecorino (grattugiato o Trentingrana)
2 cipolle bianche
q.b. prezzemolo
q.b. sale
q.b. acqua
q.b. pepe (facoltativo)

Strumenti

1 Coltello
Tagliere
2 Ciotole
Mixer con contenitore alto
1 Pirofila
Carta forno

Preparazione del polpettone di melanzane con crema di cipolla:

Polpettone-con-le-melanzane

Metti il pancarrè in ammollo in acqua fredda.

Nel frattempo sbuccia la melanzana, tagliala prima a fettine poi a striscioline ed infine a cubetti.

In una padella soffriggi l’aglio con poca acqua, così l’aglio non si annerisce. Aggiungi la melanzana e copri con 1 bicchiere di acqua. Copri e cuoci fino a quando l’acqua si ritira del tutto, mescolando di tanto in tanto.

Schiaccia con la forchetta e fai intiepidire.

Preparazione-della-base-del-polpettone

Versa in una ciotola, aggiungi il pane ben strizzato, unisci il prezzemolo sminuzzato, il formaggio grattugiato, due cucchiai di pangrattato ed il sale.

Amalgama il composto con le mani, se è troppo molle, aggiungi un cucchiaio di pangrattato.

Prendi un foglio di carta forno di circa 40 cm di lunghezza, spolveralo con del pangrattato e versa sopra di esso il composto di pane e melanzane.

Con l’impasto forma un rettangolo non troppo sottile, al centro metti pezzettoni di formaggio stagionato. Chiudi delicatamente il polpettone alzano i laterali della carta forno e poi premi con le dita sul bordo di chiusura fino a livellarlo bene.

Preparazione-del-polpettone-di-melanzana

Fai scivolare il polpettone sui lati della carta forno, e togli gli eccessi di pangrattato

Arrotola nella carta forno formando una caramella.

Metti il polpettone in una pirofila insieme a due cipolle tagliate a fette di 2 cm.

Ricopri fino a 2/3 del polpettone con l’acqua ed un filo d’olio.

Cuoci in forno caldo a 200° per circa 25 minuti.

Gira il polpettone verso metà cottura.

Come-formare-il-polpettone-vegetariano

Quando mancano 10 minuti, rigira il polpettone ed apri la carta forno per farlo rosolare.

Passati i 10 minuti, prendi le cipolle e versale in un contenitore alto e frulla con il mixer ad immersione.

Spalma la crema sul polpettone, regola di sale ed aggiungi pochissimo olio ed un pizzico di pepe facoltativo.

Preparazione-della-crema-di-cipolla

Cuoci per altri 5/7 minuti per far rosolare.

Servi tiepido con un’insalata mista.

Ecco come si presenta all’interno, il formaggio non fila perché è stagionato, se vuoi un formaggio filante, puoi tranquillamente utilizzarlo. Se sei intollerante al lattosio, puoi utilizzare un formaggio delattosato a tuo piacere.

Polpettone-alle-melanzane-e-cipolla

Consigli per il polpettone con le melanzane e crema alla cipolla:

Ricorda di strizzare bene il pangrattato altrimenti è troppo molle.

Le melanzane devono essere asciutte, non passarle al mixer, altrimenti ricacciano troppi liquidi e poi non riesci a formare il polpettone o ti servirà sicuramente più pangrattato.

Se il composto è troppo duro, aggiungi un filo d’olio per ammorbidirlo.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. Ti aspetto nei social: FacebookTwitter * You tube Pinterest*InstagramTiktok

Questo blog e tutto il materiale in esso contenuto (foto, testi, pdf, ecc.) sono di proprietà di Eva D’Antonio, ovvero “In cucina da Eva”E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.