Crea sito

Pizza di scarole bimby, una bontà indescrivibile

La pizza di scarole bimby è di una bontà indescrivibile, in Campania, sicuro quando abitavo coi miei, si usava mangiarla per il pranzo della Vigilia di Natale, ma in realtà è così saporita, che io la preparo spesso anche in altri periodi dell’anno. Si prepara con l’impasto della pizza ripieno di scarole stufate, olive, acciughe, pinoli. Per poter capire di cosa parlo, della sua bontà, non vi resta che prepararle, anche con la ricetta senza bimby, se non lo avete.

Se vi fa piacere, seguitemi anche su YouTube, iscrivendovi al mio canale 😊

pizza di scarole bimby
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare l’impasto per la pizza di scarole bimby

  • 380 gacqua
  • 6 glievito di birra fresco
  • 700 gfarina 0 (se preferite 00)
  • 12 gsale fino

Ingredienti per il ripieno della pizza di scarole bimby

  • 3 cespiscarola (indivia)
  • 1 pizzicosale fino
  • 50 mlolio di oliva
  • 15capperi sotto sale
  • 20olive nere
  • 8 filettiacciughe sott’olio
  • pinoli

Utili per preparare la pizza di scarole bimby

  • 1 Robot da cucina – io bimby tm31
  • 1 Ciotola
  • Pellicola per alimenti oppure 1 Coperchio ( in silicone)
  • 1 Canovaccio
  • 1 Pentola
  • 1 Padella
  • 1 Teglia da forno

Prepariamo l’impasto la pizza di scarole bimby

  1. Versare nel boccale l’acqua ed il lievito ed azionare: 40 secondi 37° C a velocità 3; aggiungere la farina ed infine il sale fino: 4 minuti a velocità spiga.

  2. Con l’aiuto di una spatola, trasferire l’impasto in una ciotola capiente; coprire con la pellicola o un coperchio in silicone e un panno e lasciare lievitare almeno fino al raddoppio al riparo da correnti d’aria.*

Prepariamo il ripieno per la pizza di scarole bimby

  1. Vista la quantità, preferisco non usare il bimby per la preparazione delle scarole, ma le preparo sui fornelli.

    Pulire le scarole, eliminando le parti dure e le foglie macchiate, lavare sotto acqua corrente, trasferire in una pentola molto capiente, coprire con l’acqua e portare a bollore, salare, poi coprire con coperchio e cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti.

  2. Quando sono cotte, scolarle.

    In una padella antiaderente ampia, mettere l’olio e le scarole, cuocere per 5 minuti a fuoco basso, rigirandole un paio di volte; aggiungere i capperi (io li sciacquo, perché troppo salati), le olive snocciolate e tagliate a rondelle, coprire e cuocere per circa 15 minuti sul fuoco medio, ma con la fiamma bassa; mescolare di tanto in tanto. Infine unire i filetti di acciughe tagliati a pezzetti (dopo 10 minuti), lasciare insaporire.

  3. Lasciare raffreddare le scarole preparate prima di usarle per riempire la pizza.

  4. Dividere l’impasto della pizza lievitato in due parti uguali; stendere una parte di impasto nelle dimensioni della teglia che si userà; mettere un filo d’olio nella teglia e distribuirlo su tutta la superficie; coprire la teglia con una parte di impasto, distribuire le scarole su tutta la superficie ed aggiungere i pinoli. Chiudere la pizza con l’altra metà di impasto avanzata, sigillando bene i bordi e  spennellare con poco olio.

  5. Cottura: Forno ventilato a 200°C per circa 25-30 minuti o fino alla completa doratura. I tempi di cottura possono variare in base alle caratteristiche del proprio forno.

  6. Far riposare la pizza per qualche minuto prima di tagliare e servire.

*Quando l’ambiente è molto freddo, si può mettere la ciotola sulla base del forno con luce accesa per favorire la lievitazione.

Potrebbe interessarti anche:

SCAROLE STUFATE

scarole stufate

ZUPPA DI SCAROLE E FAGIOLI

scarole e fagioli

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.