Crea sito

Ciambelle sofficissime con friggitrice ad aria

Queste ciambelle sofficissime cotte in pochissimi minuti sono davvero deliziose; vi avevo già parlato QUI di come io sia stata piacevolmente sorpresa dalla friggitrice ad aria Io ho una princess xxl). Prima dell’acquisto ero molto scettica, ma giorno dopo giorno ho scoperto di quanto sia fantastico questo piccolo elettrodomestico e quante cose si possano cucinare senza rinunciare al gusto, proprio come queste ciambelle sofficissime. Se non avete una friggitrice ad aria, potete cuocerle in forno, anche se i tempi saranno poco più lunghi. Per realizzare le ciambelle sofficissime mi sono ispirata alla ricetta di “La cucina di Reginè” (la sua la trovate qui). Se invece volete preparare le classiche graffe napoletane fritte, potete guardare la ricetta qui

Se volete ricevere le mie ricette, in MODO GRATUITO, potete iscrivervi QUI e cliccare su ‘INIZIA’; se vi va, potete iscrivervi anche su Facebook e su Pinterest.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni8 ciambelle sofficissime
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare 8 ciambelle sofficissime

  • 260 gFarina 00
  • gLievito di birra secco
  • 50 gLatte
  • 1uovo
  • 1 bustinaZafferano
  • 50 gZucchero semolato (più q.b. per la copertura)
  • 50 gAcqua (a temperatura ambiente)
  • 1 pizzicoSale fino
  • q.b.essenza limone (mezza fiala)
  • 60 gBurro morbido (più q.b. per spennellare)

Strumenti

Utili per realizzare le ciambelle sofficissime

  • Coppapasta di 2 diametri diversi o stampo apposito

Preparazione

  1. Per realizzare le ciambelle sofficissime, vi consiglio di preparare e tenere a portata di mano tutti gli ingredienti.

  2. Mettere la metà della farina mescolata con il lievito di birra secco, nella ciotola della planetaria, unire il latte ed azionare a bassa velocità, utilizzando la frusta piatta.

  3. Sbattere leggermente l’uovo con la bustina di zafferano e versarlo nella ciotola insieme allo zucchero, l’altra metà della farina,  l’acqua, l’essenza al limone e un pizzico di sale e continuare a lavorare a bassa velocità con la frusta piatta.

  4. Quando il composto inizia ad amalgamarsi, sostituire la frusta piatta con il gancio ed unire, poco alla volta, il burro morbido; lavorare a bassa velocità per una decina di minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  5. Coprire con la pellicola per alimenti (io uso un coperchio di silicone, perché sto riducendo l’utilizzo della plastica) ed un panno e lasciare in lievitazione fino al raddoppio.

  6. Il tempo di lievitazione può variare in base alla temperatura dell’ambiente; se fa molto freddo, il consiglio è di mettere la ciotola sulla base del forno con lampadina accesa.

  7. Quando l’impasto delle ciambelle sofficissime è raddoppiato, sgonfiarlo e lavorarlo velocemente su una spianatoia infarinata.

  8. Stenderlo e ricavare 8 ciambelle con l’apposito attrezzo oppure con 2 coppapasta di 2 diametri diversi.

  9. Metterle su un piano infarinato e coprire; lasciare a riposo per circa 30 minuti.

  10. Preriscaldare la friggitrice ad aria a 170° C per 2 minuti (se princess xxl), altrimenti come fate di solito con la vostra.

  11. Sciogliere il burro a bagnomaria o nel microonde per alcuni secondi e spennellare, delicatamente, le ciambelle.

  12. Io ho provato la cottura sia direttamente nel cestello forato che nella teglia in dotazione e non ho trovato differenze, tranne che se cotte nel cestello, mantengono meglio la forma.

  13. Se cuocete con la teglia, potete imburrare direttamente questa, e quando disponete le ciambelle, le spennellate anche in superficie.

  14. Cuocere 4 ciambelle sofficissime con il programma ‘TORTE‘ (corrispondente a 170° C per 3 minuti), dopo 3 minuti, girarle delicatamente e cuocere per altri 3 minuti con lo stesso programma.

  15. Mettere dello zucchero semolato in un piatto (ne basta poco, quindi non riempitelo troppo); quando le ciambelle sono cotte (devono essere ben dorate), passarle nello zucchero.

  16. Proseguire allo stesso modo con le altre ciambelle, ma cuocendole un minuto in meno dopo averle girate.

  17. Poiché ogni friggitrice ad aria (come il forno) può variare in base alle proprie caratteristiche, controllate la cottura, soprattutto se è la prima volta che preparate questo dolce.

  18. Potete impostare un tempo di cottura minore, ed aggiungere altri minuti in seguito, solo se necessario per completare la doratura.

  19. Le ciambelle sofficissime, se avanzano, posso essere riscaldate nel microonde per pochi secondi e sono, ugualmente, deliziose (ho provato il giorno dopo).

Note

Per saperne di più sulla friggitrice ad aria, qui trovate la mia recensione sulla Princess xxl – 182055
QUI potete trovare 10 ricette con la friggitrice ad aria; QUI invece, tutte le ricette presenti nel mio blog, in ordine alfabetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.