Crea sito

Yogurt fatto in casa

Mai avrei pensato che fosse cosi facile preparare lo yogurt fatto in casa.

Mi piace cucinare e sono sempre alla ricerca di ricette nuove da provare ma non ho mai provato a fare lo yogurt perchè pensavo fosse qualcosa di difficile da fare artigianalmente. Pensavo ci volesse la yogurtiera e invece, sorpresa sorpresa, si può preparare facilmente, senza il suo ausilio  e con un risultato, secondo me, eccellente!!

Lo yogurt è un alimento prezioso e salutare  per via dei fermenti che contiene ed io ne sono particolarmente golosa e da quando ho scoperto lo yogurt fatto in casa quelli prodotti industrialmente non entrano più in casa mia.
Quindi se siete golosi come me e anche voi volete preparalo da soli, nessun problema, la ricetta è facile e veloce e, come detto, non serve nemmeno la yogurtiera.yogurt fatto in casa

Yogurt fatto in casa

INGREDIENTI

1 l di latte fresco intero
1 vasetto da 125 ml di yogurt bianco
3 cucchiai di zucchero di canna
1 bustina di vanillina

STRUMENTI

1 pentola d’acciaio
vasetti a chiusura ermetica
1 colino
1 coperta in pile
1 termometro

Per prima cosa fate bollire il latte nella pentola in acciaio facendolo arrivare a una temperatura di circa 38-40 gradi, aggiungete lo zucchero e la bustina di vanillina e mescolate. Lasciatelo intiepidire e con un cucchiaio togliete l’eventuale patina che si forma sul latte. Prendete una ciotola di plastica e metteteci dentro il vasetto di yogurt intero e poi aggiungete pian piano il latte passato al colino. Mescolate con cura fino ad ottenere un composto privo di grumi. A questo punto potete versare il composto nei vasetti in vetro, precedentemente sterilizzati, e chiudeteli ermeticamente. Fatto ciò, avvolgete i vasetti con  la copertina di pile. Accendete il forno ad una temperatura di circa 50 gradi per un minuto e poi spegnetelo. Mettete nel forno i vasetti avvolti nel pile, e lasciate riposare per 6-8 ore facendo attenzione a non muoverli troppo, i fermenti amano il calore e la tranquillità. Lo yogurt adesso è pronto. Riponete lo yogurt in frigorifero, nel reparto meno freddo, per almeno mezz’ora prima di consumarlo, affinchè raggiunga la temperatura ideale. Per realizzare dell’altro yogurt sarà sufficiente prelevare 6 cucchiai di yogurt da quello che avete preparato e seguire nuovamente la procedura indicata in questa ricetta.
Lo yogurt fatto in casa si conserva per 3-4 giorni in frigorifero in vasetti ben chiusi.
Potete realizzare lo yogurt anche senza l’aggiunta di zucchero e aromatizzarlo con frutta fresca, con miele o con marmellata.

Diventa fan della mia pagina Facebook e scopri tutte le mie ricette

3 Risposte a “Yogurt fatto in casa”

    1. Io di solito aggiungo la frutta fresca a pezzi ma se tu lo preferisci nella versione cremoso ti basterà frullare la frutta che preferisci ed aggiungerla allo yogurt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.