Risotto alla crema di scampi

Il risotto alla crema di scampi è un classico della cucina italiana, un piatto delicato ed invitante, perfetto per aprire un pranzo o una cena a base di pesce o da servire in occasione delle prossime feste natalizie. Si tratta di un piatto piuttosto semplice da preparare che tra preparazione e cottura ci porterà via circa un’ora di tempo ma il successo, quando lo porterete in tavola, sarà assicurato. Allora seguitemi in cucina e preparate con me il risotto alla crema di scampi.Risotto alla crema di scampi

Risotto alla crema di scampi

Ingredienti:

  • 400 g di riso
  • 800 g di scampi
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro
  • 100 g di formaggio fresco tipo philadelphia light (o panna da cucina)
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 tazzina di cognac (60 ml circa)
  • olio  extra vergine di oliva q.b.
  • sale
  • prezzemolo

Procedimento:

Pulite gli scampi privandoli della testa, delle chele e del carapace e teneteli da parte.Lasciate interi 4 o 5 scampi che userete poi per decorare il piatto. Mettete gli scarti in una pentola con un litro e mezzo di acqua e aggiungete il sedano, la carota e la cipolla e fate cuocere per circa 45 minuti in modo da ottenere la bisque, ovvero il brodo di pesce, con il quale andrete a cuocere il risotto, salate leggermente, filtratelo con un colino e tenete in caldo. In un altro tegame mettete un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungete lo spicchio d’aglio e il prezzemolo tritati finemente (se non sopportate l’aglio mettetelo intero e poi eliminatelo a fine cottura), e fate rosolare. Quando l’aglio sarà rosolato aggiungete gli scampi sgusciati e quelli interi e lasciate insaporite un minuto poi aggiungete la tazzina di cognac e lasciate evaporate. Prendete gli scampi sgusciati e metteteli nel bicchiere del mixer con il formaggio e la passata di pomodoro e frullate il tutto per alcuni minuti. Passate ora alla preparazione del risotto. Nella stessa pentola dove avete rosolato gli scampi, nello stesso fondo di cottura, versate il riso e fatelo tostare poi sfumatelo con un po di brodo e proseguite la cottura aggiungendo il brodo man mano che il risotto si asciuga. Cinque minuti prima del termine della cottura del riso aggiungete la crema di scampi e mantecate il risotto. Servite il risotto  alla crema di scampi decorando i piatti con gli scampi interi lasciati da parte.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Precedente Insalata di polpo e patate ricetta secondo di pesce Successivo Pasticciotto leccese - ricetta originale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.