Crea sito

Liquore nocino

Il liquore Nocino è un liquore a base di noci molto diffuso dalle note proprietà digestive che viene preparato con noci fresche e tenere, ancora avvolte nel mallo verde. Il liquore nocino viene preparato per tradizione nel mese di giugno, nei giorni dedicati ai santi importanti di questo mese, e il numero delle noci che si usa cambia in base al giorno in cui si prepara. Quindi se si prepara il 13 giugno, giorno di Sant’Antonio si utilizzano 13 noci, se si prepara il 24 giugno, giorno di San Giovanni si utilizzano 24 noci se si prepara il 29 giugno, giorno di San Pietro si usano 29 noci, e le noci devono essere rigorosamente raccolte nello stesso giorno. Inoltre insieme alle noci si mettono tanti chicchi di caffè in grani quante sono le noci. Questa è la ricetta tradizionale per preparare il nocino di casa mia, io lo faccio sempre nel giorno di San Giovanni, il 24 giugno.
Seguitemi in cucina e preparate con me il liquore nocino.

ISCRIVITI A MESSENGER per ricevere GRATIS ricette facili e gustose.

Liquore nocino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo40 Giorni
  • Porzioni1,5 l
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lalcol puro
  • 24noci (fresche e verdi con tutto il mallo)
  • 24chicchi di caffè
  • 1cannella in stecca
  • 7chiodi di garofano
  • 1noce moscata
  • 500 mlacqua
  • 400 gzucchero

Preparazione

  1. Lavare sotto l’acqua corrente le noci, asciugarle con un canovaccio. Tagliare le noci a metà, usate i guanti in questa operazione altrimenti sarà difficile togliere il nero delle noci dalle mani e mettetele in un vaso di vetro. Aggiungete ora le spezie, i chicchi di caffè, in base alle noci, ricoprite con un litro di alcol chiudete il vaso di vetro e ogni giorno agitatelo energicamente. Lasciate riposare il tutto per 40 giorni quindi filtrare l’alcol dalle spezie e dalle noci.

  2. Preparare lo sciroppo facendo bollire l’acqua calda con lo zucchero e quando sarà intiepidito aggiungetelo all’alcol. Mescolare il liquore nocino fino a che lo sciroppo di zucchero e l’alcool non i siano fusi del tutto e travasate nelle bottiglie. Secondo la tradizione il liquore nocino andrebbe conservato sino al 30 novembre, il giorno di Sant’Andrea. 
    Se preferite un nocino meno alcolico potete aumentare la quantità di acqua fino a 700 ml e lo zucchero fino a 500 g.

  3. Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter , Pinterest Instagram.

Leggi anche la ricetta del LIMONCELLO cliccando QUI oppure torna alla HOME per leggere altre ricette.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.