section
Crea sito

Passata di pomodoro classica fatta in casa

Passata di pomodoro classica fatta in casa
La passata di pomodoro classica fatta in casa è una delle conserve più preparata nel nostro paese. Il suo inconfondibile sapore mediterraneo, di pomodoro fresco, l’ha resa famosa in tutto il mondo! Tramandata per molte generazioni, dove ognuno vanta la propria ricetta, mette tutti d’accordo che è la conserva più usata sulle tavole italiane. Per avere salsa fatta in casa tutto l’anno basta un solo ingrediente: pomodori (Ramati, San Marzano, Romani) rossi e maturi!
Prova altre mie conserve.
Ti assicuro che ne varrà la pena!
Sanificazione-di-vasetti-per-conserve
Le ciliegie sciroppate sono ottime per preparare dolci come il rotolo di ciliegie, la pizza di crema, il clafoutis, sul gelato, sulla cheesecake ecc.
Vedi le altre mie torte
Qui la ricetta degli struffoli.
Per preparare la melassa clicca qui.
Per preparare il miele di fichi clicca qui.
Iscriviti alla mia Newsletter

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 bottiglie o barattoli
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 5 kgpomodori (Ramati, San Marzano o Romani)
  • 1 cucchiainosale (fino)
  • basilico (q. b.)

Strumenti

  • Passaverdure
  • 8 Barattoli 500 ml
  • Oppure bottiglie

PROCEDIMENTO

Per preparare la Passata di pomodoro classica fatta in casa:
  1. Cominciare a sanificare i vasetti seguendo i miei consigli QUI.

    Scegliere pomodori ben maturi e sani.

    Lavare i pomodori in abbondante acqua ed eliminare il picciolo, tagliarli in quattro e, man mano che si tagliano, metterli in una pentola capiente.

    Cuocere i pomodori per circa 15 minuti o finché si saranno ammorbiditi del tutto. Spegnere il fuoco, aggiungere il sale e farli raffreddare leggermente.

    Mettere il passa verdure su una pentola, abbastanza capiente da contenere tutta la passata di pomodoro, e passare i pomodori mentre sono ancora caldi.

    P.S. I pomodori cuocendo cacciano tutta la loro acqua, quindi toglierne almeno un terzo per non rendere la passata di pomodoro troppo acquosa.

INVASARE

  1. Prendere i vasetti sanificati o le bottiglie e mettere all’interno di ognuno una foglia di basilico fresco. Versare la passata di pomodoro nei vasetti fino a 2 cm dal bordo (usando un mestolo e un imbuto).

    Mettere sulla superficie dei vasetti una foglia di basilico e chiuderli con il loro tappo ermetico.

  2. Sistemare i vasetti o le bottiglie in una pentola capiente, riempirla d’acqua calda fino a 5 cm dal bordo e far bollire i barattoli ripieni diPassata di pomodoro classica fatta in casa per almeno 30 minuti dall’inizio del bollore.

    Dopo la bollitura, spegnere il fuoco e farli raffreddare in pentola. Quando saranno freddi, ci vorranno circa 12 ore, mettere la data e riporli in dispensa o in un luogo buio e asciutto.

Consigli importanti

Quando i barattoli saranno freddi verificare se hanno fatto il sottovuoto premendo il tappo che dovrà fare un clik. Conservare la passata di pomodoro classica fatta in casa in dispensa. Può essere conservata al massimo per un anno in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

Per preparare la passata di pomodoro fatta in casa, prendere pomodori ben sodi, rossi e maturi. Questa passata di solito si prepara tra luglio e agosto. I pomodori giusti per fare questa conserva sono quelli ramati, i San Marzano e i romani.

Linee guida

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag