section
Crea sito

Struffoli napoletani

Gli struffoli napoletani sono un dolce tipico partenopeo. Sono piccole palline di pasta, fritte e poi immerse nel miele e decorate con confettini colorati e frutta candita. La frutta candita è un ingrediente immancabile nei dolci napoletani come gli struffoli, la pastiera, la pastiera di semola, la sfogliatella, il migliaccio, ecc.


Prepara il mou o dulce de leche
Prova il sanguinaccio napoletano oppure
Prova i Pan di zenzero o gingerbread, la cheesecake o la Ciambella al limone
Curiosità nel mio blog
Iscriviti alla mia Newsletter
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Preparazione

  1. Per preparare gli struffoli napoletani occorrono:

    Impasto

    ▪500g di farina

    ▪3 uova più 1 tuorlo

    ▪2 cucchiai di zucchero

    ▪80g di burro

    ▪1 bicchierino di limoncello

    ▪Scorza 1/2 limone e arancia grattugiata

    ▪Una punta di cucchiaino di lievito

    ▪Un pizzico di sale

    ▪1 litro di olio per friggere

    Condimento

    ▪250g di miele

    ▪Diavulilli o confettini colorati

    ▪50 gr di arancia candita

    ▪50 gr di cedro candito

    ▪50 gr di zucca candita

    ▪ciliegie candite.

    Procedimento

    Mettere la farina in una grossa coppa, aggiungere le uova, il burro, lo zucchero, la scorza grattugiata di limone e arancia, il limoncello e un pò di sale. Impastare fino a far amalgamare tutti gli ingredienti. Formare una palla e far riposare in frigo almeno 2 ore.

    Prelevare l’impasto dal frigo e ammorbidirlo lavorandolo un po’ su un piano da lavoro. Prelevare un pezzetto di impasto e formare un grosso salsicciotto. Ritagliare gli struffoli napoletani a piccoli pezzetti e, man mano, metterli in un vassoio spolverato di farina.

    Mettete l’olio in una pentola capiente o nella friggitrice, portarlo a temperatura e iniziare a friggere.

  2. Friggere gli struffoli napoletani pochi per volta fino a farli diventare gonfi e dorati, per circa 4/5 minuti. Farli asciugare su carta da cucina.

  3. Mettere il miele in una pentola capiente, aggiungere un cucchiaio di zucchero e la scorza di mezza arancia grattugiata, farlo riscaldare fino a raggiungere il bollore. Spegnete la fiamma. Aggiungere adesso la metà dei canditi, gli struffoli e mescolare delicatamente per far incorporare bene il miele. Mettere gli struffoli in un piatto da portata e ricoprire con i diavulilli e il resto dei canditi. Farli raffreddare a temperatura ambiente. Gli struffoli napoletani sono pronti per essere gustati!

  4. Seguimi anche su Pinterest

INGREDIENTI

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag