Crea sito

Pisarei, i tipici gnocchetti piacentini

La preparazione dei pisarei piacentini è semplice, non ci vuole un grande studio, ma solo un pochino di tempo a disposizione. Pochissimi sono tra l’altro, gli ingredienti necessari, farina bianca di grano tenero, pane grattugiato e acqua bollente, niente di più. Questa ricetta la conservo da tempo, datami da vecchi amici tanti, tanti anni fa. Nata sicuramente per recuperare pane  secco avanzato, ai tempi in cui gli avanzi erano preziosi e non si buttava via niente, come ogni ricetta tradizionale ha varie versioni, io li faccio così e sono buonissimi!

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: Pochi Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Persone 8
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Farina (0 o 00) 700 g
  • Pane grattugiato 300 g
  • Acqua bollente q.b.

Preparazione

  1. Mettete a scaldare dell’acqua, non c’è una quantità esatta, ma scaldatene in abbondanza, circa un litro, così non vi mancherà durante la preparazione. Scaldate fino a raggiungere l’ebollizione, ma non fatela bollire ed evaporare.

  2. Mescolate dentro una grossa ciotola la farina e il pane grattugiato. Quando saranno ben mescolati iniziate ad aggiungere l’acqua bollente, poca alla volta.

  3. Mescolate con una forchetta l’impasto e aggiungete acqua fino ad ottenere un impasto della consistenza simile alla pasta all’uovo prepararla a mano.

  4. Togliete il composto dalla ciotola e impastatelo a mano su un piano infarinato.

  5. Tagliate l’impasto a pezzi, con un coltello,  schiacciatelo e formate dei salamini. Stendeteli sempre più sottili, con le dita, come si fa per gli gnocchi di patate, ma più piccoli.

  6. Tagliate l’impasto a pezzetti di poco più di un centimetro e schiacciate ognuno con il pollice, formando un incavo all’interno e facendolo rotolare leggermente sul piano di lavoro ben infarinato.

  7. I pisarei si cuociono qualche minuto in acqua bollente salata, fino a quando vengono a galla.

Note

Grazie per aver letto la mia ricetta. Vi è piaciuta e volete seguire la mia pagina Facebook? Cliccate qui e mettete mi piace a quasicotto!

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.