Spinacine di pollo

Le Spinacine di pollo sono un secondo piatto facile e veloce da realizzare. Da sempre amate dai bambini, che le mangiano molto volentieri, saranno sicuramente gradite anche dai grandi. Accompagnate da un bel purè di patate sarete sicuri di portare in tavola un piatto davvero sfizioso. Le spinacine io le ho fritte in padella, ma possono anche essere cotte in forno. In questo caso, bisogna oliare della carta da forno e mettere le spinacine sopra, rigirandole in primis, in modo che possano ungersi di olio e poi girandole ancora a metà cottura. Se preferite una crosticina più spessa e più croccante, potete procedere facendo la doppia panatura: passarle prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e nel pngrattato, mettere in frigo per 20 minuti, ripassarle di nuovo nell’uovo e ancora nel pangrattato e friggerle in olio abbondante. Ma andiamo a vedere come preparare la mia versione delle Spinacine di pollo.

vspinacine di pollo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
221,47 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 221,47 (Kcal)
  • Carboidrati 9,32 (g) di cui Zuccheri 0,56 (g)
  • Proteine 22,80 (g)
  • Grassi 10,78 (g) di cui saturi 3,56 (g)di cui insaturi 2,28 (g)
  • Fibre 1,21 (g)
  • Sodio 407,87 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per le Spinacine di pollo

  • 450 gpetto di pollo
  • 1uovo
  • 60 gGrana Padano DOP
  • 150 gspinaci (crudi)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Per la panatura

  • q.b.farina
  • 1uovo
  • q.b.pangrattato
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione delle Spinacine di pollo

  1. Mondare gli spinaci, lavarli bene sotto l’acqua corrente e metterli a scolare. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portare a bollore.

  2. Cuocere gli spinaci per 5 minuti, quindi scolarli e, una volta freddi, strizzarli stringendoli con le mani, in modo da eliminare più acqua possibile. Tagliuzzarli finemente con un coltello o con una forbice.

  3. Prendere, ora il petto di pollo e tagliarlo a pezzettini. Metterlo dentro un robot da cucinare, azionare e macinarlo. Controllare che non ci siano pezzi di carne rimasti interi.

  4. Mettere il pollo macinato dentro una ciotola assieme agli spinaci tritati. Aggiungere anche il grana grattugiato e l’uovo. Condire con sale e pepe in base ai propri gusti.

  5. Impastare bene fino ad ottenere un composto morbido. Se l’impasto dovesse risultare molliccio, aggiungere un po’ di pangrattato.

  6. Prelevare delle piccole quantità di pollo e spinaci e formare delle polpette un po’ più grandi del solito. Non farle molto spesse perchè rischirebbero di non cuocere bene.

  7. Man mano, passarle nella farina, poi nell’uovo sbattuto e, infine, nel pangrattato. Mettere dell’olio in una padella e lasciare scaldare.

  8. Mettervi dentro le spinacine senza farle accavallare e cuocere per alcuni minuti, fino a quando si sarà formata una crosticina dorata.

  9. Girare dal lato opposto e aspettare che si dori anche quest’altro lato. Tirare fuori le spiancine di pollo dalla padella e metterle in un piatto con della carta assorbente, per eliminare l’unto in eccesso.

  10. Ora non vi resta che gustarle calde. Buon appeitito!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Ricette con il pollo Ricette con petto di pollo

Per altri Secondi piatti cliccare Qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.