Crea sito

Lasagne salmone e zucchine

Si avvicina il Natale e per l’occasione del pranzo in famiglia ho pensato ad un primo piatto davvero speciale: le lasagne con salmone e zucchine. Ho voluto provarlo in questo fine settimana per assicurarmi che venisse buonissimo come lo immaginavo e devo ammettere che ha addirittura superato le aspettative.
Il piatto risulta raffinato,con il suo sapore leggero e delicato ed è perfetto non solo per le festività ma anche da portare in tavola la domenicaquando si ha tempo e occasione di pranzare in famiglia.
Purtroppo durante la settinana il lavoro ci impedisce di pranzare insieme ma nel week-end recuperiamo davvero con gusto.
Queste lasagne sono ottime, deliziose quanto quelle con ragù e provola, quelle di crepes con fiori di zucca e colatura di alici e quelle cono fiunghi e roquefort gratinate al pistacchio hanno riscosso un gran successo. Anche i nostri amici che abitano a due case di distanza da noi e che sono ormai i miei assaggiatori ufficiali hanno gradito davvero molto e duenque la salagna sarà uno dei nostri primi delle festività invernali.
Sono tanto belle alla vista quanto semplici da preparare , bastano pochi ingredienti e un’oretta scarsa di tempo per realizzare questo piatto appetitoso dall’aspetto chic ed invitante.
otete utilizzare sia il salmone fresco in filetti che a trancio epreparare, a seconda del tempo che avete a disposizione, la besciamella e la sfoglia in casa o acquistarle già pronte.
Potete anche preparale in anticipo, congelarle e cuocerle all’occorrenza.

Detto ciò, vi passo la ricetta.

lasagne salmone e zucchine
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gLasagne all’uovo
  • 500 mlBesciamella (scarsi)
  • 350 gSalmone fresco
  • 3Zucchine
  • 1Cipolla
  • q.b.Sale e pepe
  • q.b.vino bianco per fumare
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Parmigiano grattugiato

Strumenti

  • Coltello
  • Grattugia
  • 2 Padelle
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Canovaccio

Preparazione

  1. lasagne salmone e zucchine

    Spuntate le zucchine, lavatele accuratamente, asciugatele con un canovaccio pulito e gattugiatele con una grattugia a fori larghi.
    Spellate la cipolla e affettatela molto finemente.
    Eliminate pelle e lische dal salmone e tagliatelo a cubetti piccoli.
    In una padella antiaderente scaldate un filo di olio evo e lasciateci imbionire la cipolla a fuoco basso per qualche minuto senza farla scurire eccessivamente.
    Aggiungete le zucchine grattugiate, un pizzico di sale e lasciate insaporire per 5 minuti.

  2. In un’altra padella scaldate un filo di olio extravergined’oliva, unite il salmone, salate, pepate e fate cuocere per 5 minuti.
    Versate il salmone nella padella con le zucchine, regolate di sale, aggiungete una macinata di pepe. Mescolate e lasciate insapoprire per un paio di minuti dopodichè
    sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare a fiamma medio bassa.

  3. lasagne salmone e zucchine

    Trasferite il condimento in una terrina, unite la besciamella ( lasciandone da parte un paio di cucchiai) e mescolate qualche minuto per amalgamare.
    Imburrate leggermente la pirofila per lasagne e distribuite sul fondo la besciamella messa da parte.
    Iniziate a comporre le lasagne mettendo per primo uno strato di sfoglia uno di condimento e uno non troppo abbondante di parmigiano grattugiato.
    Continuate alternando in questo modo tutti gli ingredienti fino al loro esaurimento.
    L’ultimo strato dovrà essere di parmigiano abbondante.

  1. Scaldate il forno in modalità ventilata 170°C e cuocete la lasagna per 25-30 minuti.
    Se non si fosse ancora formata la crostina dorata sulla superficie continuate la cottura per qualhr altro minuto o utilizzarte la modalità grill prestando però particolare attenzione al tempo per evitare che si bruci.

  2. lasagne salmone e zucchine

    Sfornate le vostre lasagne salmone fresco e zucchine, lasciatele raffreddare un paio di minuti dopodichè tagliatele, distribuitele nei piatti individuali e portate in tavola.

Note

Io utilizzo una sfoglia sottilissima e al momento di comporre la lasagna ne metto due strati invece che uno.
Se voi utilizzate una sfoglia più spessa e rustica basterà che ne mettiate un solo strato.
Se utilizzate la sfoglia secca dovrete sbollentarla velocemente prima di comporre la lasagna.

Conservazione

La lasagna si conserva, cruda, in frigorifero per un giorno oppure si può congelare negli appositi contenitori.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.