Polenta concia … a modo mio! – ricetta gustosa

Di modi per utilizzare la polenta ce ne sono tantissimi… Com’è il detto? Paese che vai, usanza che trovi.
Quello della polenta concia è uno dei più noti piatti tipici valdostani e biellesi.
La si prepara in particolar modo d’inverno, per scaldare le giornate lunghe e fredde (per questo è molto conosciuta anche come “polenta grassa”).
In pratica, alla farina di mais viene semplicemente aggiunto del formaggio fuso tipo fontina o toma.
Anche per la polenta concia esistono diverse versioni, oggi vi propongo la mia.

polenta concia

PREPARIAMO LA POLENTA CONCIA

INGREDIENTI
3 lt di acqua
una manciata di sale grosso
600 gr di farina di mais
400 gr di fontina
150 gr di burro
parmigiano grattugiato q.b.

PROCEDIMENTO
Nel paiolo portate all’ebollizione l’acqua con il sale grosso.
Versarvi lentamente a pioggia la farina di mais e sempre rimestando fatela cuocere per 45-50 minuti.
Unitevi poi 300 gr di fontina e il burro tagliati a dadini.
Lasciate cuocere ancora per 5-10 minuti o finché tutto si sarà ben amalgamato.
Rovesciate la polenta in una terrina da forno e lasciate raffreddare.

Una volta rassodata la polenta, tagliatela a metà per il senso della lunghezza e poniamo nel mezzo la restante fontina (a cubetti o a fette).
Infornate a 150° per circa 15 minuti (il tempo che si scaldi e che la fontina si sciolga).
Sfornate e spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato.

Servite la polenta concia ben calda!

***SEGUITEMI SU FACEBOOK! CLICCA QUI***

Precedente Fazzoletti agli scampi - primo piatto Successivo Tagliatelle dolci di Carnevale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.