Orata alla griglia

Orata alla griglia, una ricetta molto semplice per preparare l’orata alla brace con il BBQ, ma anche alla griglia in forno o l’orata alla piastra, che sia elettrica o meno. Credo sia il modo più facile per cucinare l’orata: un’orata ai ferri o arrosto, ma tanto profumata e gustosa.

Inizia il tempo delle grigliate all’aperto e perché non preparare del pesce alla griglia, invece che la solita carne o verdure? Sicuramente un’idea un po’ diversa dal solito, che accontenta anche chi non mangia carne. Il pesce alla brace è fantastico, salutare, ricco di sapore e poco calorico. Grigliare il pesce poi, è facilissimo!

Oggi finalmente ho potuto inaugurare il mio nuovo barbecue e ho preparato delle orate alla griglia da leccarsi i baffi! Ho utilizzato il Barbecue Weber ordinato dal sito ManoMano, specializzato in bricolage e giardinaggio (e non solo), e in pochi giorni mi è arrivato a casa. E’ spettacolare, robusto e ha una piastra enorme su cui si può grigliare di tutto! Mi sta già dando mille soddisfazioni!

Ma torniamo alla nostra orata alla griglia! Se volete preparare del pesce alla griglia, potete iniziare da quelli più grandi. Potete utilizzare questa ricetta anche per dentice, cernia o spigola.

Ecco come cucinare l’orata alla griglia!

Orata alla griglia, ricetta semplice per un pesce sano e profumato

Sponsorizzato da ManoMano.it

Orata alla griglia ricetta con il barbecue BBQ - orata alla brace - orata alla griglia in forno - orata alla piastra - orata ai ferri - pesce alla griglia
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2 orate
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Orate da ca. 500 g 2
  • Rosmarino 2 rametti
  • Timo 2 rametti
  • Alloro 2 foglie
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Aglio 1 spicchio
  • Limone 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale, pepe q.b.

Preparazione

  1. La pulizia dell’orata

    Per prima cosa dovrete pulire l’orata. Eliminate la pinna dorsale e le pinne collocate sulla pancia (pinne ventrali). Personalmente preferisco non squamare il pesce: le loro squame fanno da barriera alle alte temperatura di cottura e permettono, inoltre, di eliminare la pelle con maggiore facilità.

  2. Pulizia dell'orata alla griglia

    Praticate un taglio nel ventre e svuotate dalle interiora. Lavate molto bene sia l’interno che l’esterno del pesce sotto l’acqua corrente. Poi tamponate con della carta assorbente da cucina. Ovviamente potete far pulire l’orata direttamente al vostro pescivendolo.

  3. Orata alla griglia: ricetta e preparazione

    Tritate lo spicchio di aglio e il prezzemolo finemente (2 cucchiai) e mettete in una ciotolina. Unite anche 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e mescolate.

  4. Pesce alla griglia: farcitura

    Spennellate l’interno dell’orata con l’olio appena preparato e salate abbondantemente. Spolverate anche con del pepe.

  5. Ora riempite il ventre con gli aromi che conferiranno ancora più profumo al vostro pesce alla griglia: inserite 1 rametto di rosmarino, 1 di timo, 1 foglia di alloro e 1 fetta di limone, tagliata a metà.

  6. Preparazione pesce alla griglia

    Versate un po’ di olio sopra l’orata e massaggiate molto bene entrambi i lati del pesce.

  7. Orata alla brace: cottura e tempo di cottura

    Preparate il vostro barbecue con una brace ardente, molto calda. La temperatura al coperchio dovrà aggirarsi sui 200°C. L’orata alla brace con BBQ necessita di un forte calore e di tempi di cottura piuttosto esegui.

  8. Pesce alla brace: la cottura

    Con un panno umido, oleate la griglia e posizionate le vostre orate. Cuocete alla brace con cottura indiretta, tenendo le braci un pochino più lontane dal pesce, per ca. 10-15 minuti, girando il pesce una volta, a metà cottura. Se avete orate più grandi, i tempi di cottura si allungheranno di 10-15 minuti.

  9. L’orata sarà pronta quando gli occhi saranno diventati biancastri e vedrete la pelle bella abbrustolita. Potete anche curiosare all’interno delle branchie, da cui si potrà notare la polpa diventata bianca.

  10. Una volta pronta, sfilettate subito la vostra Orata alla griglia e servite.

  11. Tempo di cottura e cottura dell’orata al forno

    Anche con il forno di casa potrete avere un risultato apprezzabile, anche se la brace, si sa, rende tutto speciale.

    La preparazione è identica. Dovrete solo posizionare le vostre orate in una pirofila e infornare nel forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti, girando il pesce a metà cottura. Il tempo di cottura dell’orata al forno sono un po’ più lunghi rispetto all’orata alla brace. Per un pesce da 1 Kg serviranno anche 35 minuti. Per orate più grandi serviranno anche 50 minuti (o più), in quel caso vi consiglio di mantenere la temperatura sui 180°C per permettere una cottura ottimale della polpa.

  12. Vi consiglio di azionare il grill del forno per 2-3 minuti, in modo da formare una crosticina simile a quella ottenuta con l’orata alla brace.

  13. Orata alla griglia con il barbecue BBQ - orata alla brace - orata alla griglia in forno - orata alla piastra - orata ai ferri - pesce alla griglia

    * * *

    Ovviamente non vi dico la bontà dell’Orata alla griglia, con la sua polpa bianca e profumata! Potete servirla con un’Insalata di patate o Patate allo yogurt altre verdure grigliate. Potete anche accompagnare con una salsa allo yogurt delicata e gustosa.

    Credo di avervi detto tutto! Se avete domande, scrivetemi un commento qui sotto.

Leyla consiglia…

Da provare anche:

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Dolci con amaretti Successivo Dolci con yogurt

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.