Crostata alla ricotta, caffè e rum: la Casatella terracinese

Oggi vi presento una Crostata alla ricotta, caffè e rum molto speciale: la Casatella terracinese. Un dolce tipico e tradizionale della città di Terracina.

La Casatella terracinese è un dolce che viene servito a Pasqua ed è profumatissimo. E’ composta da un guscio di pasta frolla e una farcitura di ricotta, caffè e rum. Sentirete in cottura il profumo di cannella e di caffè che si sparge per casa. Un dolce molto speciale e di facile preparazione !

Io personalmente non la conoscevo. L’ho vista sul blog della mio carissimo amico Fabio del blog “Pasta, Amore, Fantasia, e..” e me ne sono innamorata ! Un aspetto così invitante e non potevo non replicarla ! Grazie Fabio per avermi fatto conoscere questa ricetta tradizionale della tua terra. E’ davvero un onore averla potuta riprodurre a casa mia !

Ecco la ricetta della Crostata alla ricotta, caffè e rum o Casatella terracinese !

Crostata alla ricotta, caffè e rum casatella terracinese crostata alla ricotta pasta frolla ricetta originale di Terracina ricetta terracinese ricotta caffè rum cannella caffè in polvere uova pasta frolla ricetta facile ricetta veloce ricetta economica ricette con la ricotta torte con ricotta dolci con la ricotta Crostata alla ricotta giallozafferano Crostata alla ricotta blog giallozafferano Crostata alla ricotta giallo zafferano crostata Dulcisss in forno by Leyla crostata Leyla

INGREDIENTI (stampo da 24 cm)

Per la pasta frolla

250 g di farina 00
1 uovo medio
100 g di burro freddo
100 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale

Per il ripieno

500 g di ricotta vaccina
3 uova medie
250 g di zucchero
60 ml di caffè liquido (1 tazzina e ½)
50 ml di rum
¾ di cucchiaio di caffè in polvere (quello per la Moka)
½ cucchiaio di cannella
1 cucchiaio di cacao amaro

Crostata alla ricotta, caffè e rum: la Casatella terracinese Dulcisss in forno by Leyla

Preparazione della Crostata alla ricotta, caffè e rum o Casatella Terracinese

Preparazione della pasta frolla

In una ciotola capiente, mettete la farina setacciata a fontana. Poi aggiungete lo zucchero, il pizzico di sale, il burro a pezzetti e l’uovo.

Mischiate e impastate bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, poi avvolgetelo con della pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per 1 ora, prima del suo utilizzo. Potete utilizzare anche la planetaria (frusta K o a foglia) o un robot da cucina.

Preparazione del ripieno

Preparate il caffè e lasciatelo raffreddare completamente.

Con le fruste elettriche montate le uova con lo zucchero, finchè non saranno belle spumose. Abbassate la velocità al minimo e incorporate la ricotta, il cucchiaio di cacao, la polvere del caffè e la cannella, il rum e il caffè liquido raffreddato.

Completamento della Crostata alla ricotta, caffè e rum

Accendete il forno a 160°

Imburrate uno stampo da crostata da 24 cm. Spolverate il piano di lavoro di farina e lavorate la pasta frolla, tenendone un po’ per le strisce sulla superficie. Stendete la pasta frolla su un foglio di carta da forno, come vi ho fatto vedere QUI e trasferite la frolla sopra lo stampo.

Versate il ripieno alla ricotta all’interno e con la rimanente pasta frolla formate le strisce da disporre sulla superficie a graticola.

Infornate a 160° per ca. 1 ora, nel ripiano più basso del forno, in modo da facilitare la cottura. E’ normale che il ripieno abbia un aspetto morbido, ma poi raffreddandosi, si rapprende e diventa più consistente.

Crostata alla ricotta, caffè e rum: la Casatella terracinese Dulcisss in forno by Leyla

La Crostata alla ricotta, caffè e rum o Casatella terracinese dovrà riposare almeno 1 giorno fuori dal frigo. Cospargete di zucchero a velo prima di servire.

Da provare anche:

e da non perdere il mio speciale DOLCI FACILI CON LA RICOTTA, con tante ricette golose con la ricotta come ingrediente.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Torta di frutta rettangolare con decorazione ad onda Successivo Lasagna al salmone

14 commenti su “Crostata alla ricotta, caffè e rum: la Casatella terracinese

  1. Mar il said:

    Ciao, da Terracinese posso dirti che la Casatella, sulle nostre tavole, si trova più a Natale che a Pasqua. Nel periodo pasquale facciamo il tortolo Terracinese da mangiare la mattina di Pasqua inzuppandolo nel cioccolato caldo! 😉

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Mar ! Allora dirò ai miei amici di Terracina di farmi assaggiare anche il Tortolo. Già il nome mi ispira !! ^_^ Grazie e benvenuta, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ma grazie a te Livia per averla provata e per il commento !! E’ davvero particolare e merita !! Io l’adoro ! ^_^ Benvenuta, Leyla

  2. Fra il said:

    Ciao,
    wow che bontàààà! Siccome io non amo i liquori nei dolci, con cosa posso sostituire il rum anche per una versione per i più piccini?
    Grazie e sei bravissima, ho provato più volte il tuo strudel home made ed è sempre un successo!!!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Fra ! Diciamo che per il ripieno, il rum dà molto gusto. E in cottura l’alcool evapora, ottenendo un dolce adatto a grandi e piccini. Se proprio non vuoi metterlo, metti 2-3 cucchiai di latte solo per mantenere l’equilibrio dei liquidi. Dovrebbe venire buona lo stesso ! 😉 Fammi sapere. Benvenuta e grazie di cuore dei complimenti ! Sono contenta che lo strudel è stato un successo ! *_* Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Michela! Teoricamente potresti sostituire con il mascarpone, anche se questa è una torta tipica realizzata per un impasto a base di ricotta. Non so come verrebbe sostituendola. Leyla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.