Crema allo yogurt, ricetta base

La crema allo yogurt è una crema speciale, che io adoro !! E’ molto versatile e si può usare come farcia nelle torte, come crema nelle cheesecake, come mousse, per creare le bavaresi, ecc… insomma un po’ ovunque. Ha un gusto delicato e si accoppia bene con ogni ingrediente, dalla frutta al cioccolato.

La crema allo yogurt è molto semplice da preparare ed estremamente veloce.

crema allo yogurt farcia allo yogurt crema per farcire crema per cheesecake crema veloce crema buona crema con panna crema con yogurt crema di farcitura allo yogurt ricetta crema allo yogurt ricetta semplice ricetta facile ricetta economica ricetta base allo yogurt crema facile creme per farcire le torte crema allo yogurt per torte creme dulcisss in forno by Leyla creme Leyla

INGREDIENTI (per farcire una torta da 24 cm o per una cheesecake da 22 )

420 g. di yogurt naturale cremoso

120 g. di zucchero a velo

300 ml. di panna fresca da montare

9 g. di gelatina in fogli

Preparazione della Crema allo yogurt 

Tirate lo yogurt fuori dal frigo 1 oretta prima, perchè non deve essere troppo freddo. 

Mettete i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.

Montate la panna fresca senza aggiunta di nulla e riponetela in frigo.

 

Strizzate i fogli di gelatina e metteteli a sciogliere a bagnomaria ad una temperatura media.

In una ciotola capiente, versate lo yogurt naturale cremoso (io uso quello della Mueller) e mischiatelo bene con lo zucchero a velo.

Lasciate raffreddare 5 minuti la gelatina sciolta e versatela a filo nella ciotola dello yogurt.

Aggiungete anche la panna e mischiate delicatamente finchè sarà tutto omogeneo.

Ecco fatto !! La crema allo yogurt è pronta. Se la crema la usate per farcire una torta, dovete riporla in frigo per almeno 1 – 2 ore (meglio farla la sera prima !), finchè non avrà preso consistenza. Se la usate come crema di una cheesecake o per una bavarese, potete utilizzarla subito.

Poi mi dovete dire quanto è fantastica la crema allo yogurt ! Io la utilizzo soprattutto come base per cheesecake e torte fredde come ad esempio:

Potete anche provare la Crema allo yogurt greco per farcire torte e dolci, senza gelatina e pronta subito ! 

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Gelato al tiramisu senza gelatiera Successivo Torta allo yogurt senza forno con nocciole e nutella

64 commenti su “Crema allo yogurt, ricetta base

  1. Karen Scicluna il said:

    ciao io sono Karen da Malta e ho visto il-tuo sito per la prima volta. E molto bello e interessante. Io voglio provare una tua ricetta crema allo yoghurt. Io a casa ho la gelatina in polvere quanto devo usare 9g anche io o di piu o meno non so quanto . Puoi aiutarmi per favore. Grazie tanto e auguri per tutto !!!!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Karen ! Benvenuta da Malta !! 🙂 Sinceramente non ho mai provato con la gelatina in polvere, quindi in questo momento non riesco a darti le dosi esatte. Ma secondo me si può utilizzare senza problemi. Leyla

  2. Lara il said:

    Ciao Leyla,vorrei fare il dolce che mi hai consigliato e poi usare questa crema per farcirlo ma ho un ma…. 😉 io sono vegetariana e non uso la colla di pesce ma l’agar ma non so a quanto corrisponde con i fogli da te citati! 🙁 Inoltre posso usare yogurt greco io marito ne ha comprato un botto! 😀

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Lara ! Premetto che non ho mai usato l’agar agar, anche se ne ho sentito parlare molto. Leggendo un po’ di discussioni su internet, 4 g. di agar agar servono a gelificare 1/2 litro di liquido. Nel mio caso ho utilizzato 9 g. di gelatina in fogli, quindi dovresti usarne 3 g. Spero di darti un buon consiglio ! Poi ho letto che varia anche se è in polvere, barrette o fiocchi. Prova a leggere quello che ci è scritto sulla confezione se corrisponde con 3 g. di agar agar per 1/2 litro di liquido. Lo yogurt greco non l’ho mai usato per questa crema, ma puoi usarlo tranquillamente. Stai attenta a non incorporare quella specie di siero che si forma in fondo alla confezione e assaggia per aggiustare con lo zucchero a velo. Buoni pasticci. Leyla

  3. vicki il said:

    Ciao Leyla! vorrei fare la torta, si vede molto invitante! Vorrei chiederti per favore: 9 gr di gelatina in foglie, quante foglie sono? grazie!!!

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Vicki ! I fogli di gelatina possono pesare 2 g. o 4 g. ciascuno. Dipende dalle marche e dal tipo di confezione. Ti consiglio sempre di pesarli. 😉 Benvenuta, Leyla

  4. Deborah il said:

    Ciao. Vorrei utilizzare questa crema per farcire un pds e decorarlo con la frutta fresca, al posto della crema pasticcera. Secondo te va bene? È abbastanza dolce?

    • Dulcisss in forno il said:

      Certo !! Benissimo !! TI consiglio solo di preparare la crema la sera prima, cosí il giorno dopo diventa bella soda e di farcire velocemente, perché col caldo tende magari a sciogliersi ! Leyla

  5. mordicchio il said:

    Ciaooo,
    Ti ho scoperta da poco e sono contentissima di averlo fatto!
    Ho una domanda… Avevo provato tempo fa ad aggiungere la gelatina alla panna montata,è stato un disastro, aggiungendola a filo,si è raffreddata,la panna era piena di pallini di gelatina.
    Come devo fare perché non mi succeda con la tua crema allo yogurt? C’è un barbatrucco?
    Ti ringrazio in anticipo :)))

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao !! Allora.. può dipendere dal tipo di gelatina. In genere comunque si forma quando c’è troppa differenza di temperatura. Hai tirato lo yogurt fuori dal frigo 1 oretta prima ? In questo modo è a temperatura ambiente e la gelatina si amalgama meglio. Altra cosa.. e aggiungere 2 cucchiai di panna fresca liquida mentre sciogli la gelatina. Il fuoco deve essere dolce e la gelatina deve sciogliersi con calma, mentre si mischia energicamente. Poi aggiungi a filo la gelatina, sempre amalgamando (quindi piano piano) e non dovresti più avere quel problema. Fammi sapere se ci riprovi ! Leyla

      • mordicchio il said:

        Ciao Leyla,
        ti ringrazio tantissimo per avermi risposto così velocemente! Sono riuscita a preparare la torta per il battesimo del mio bambino usando la crema e aggiungendo le fragole.
        purtroppo però, farcita la mattina per la sera e, non so se è stato questo il problema ma, la sera la torta era completamente crollata!!! 🙁
        Forse la dovevo sigillare con una ganache…o crema al burro…boh,
        Cmq sei stata strepitosa, ti ringrazio tantissimo e sappi che sarò dulcisinforno dipendente!
        Buona giornataaa!!!

        • Dulcisss in forno il said:

          Ciao !! Una domanda ! La crema l’hai preparata al momento o la sera prima ? Da qualche parte devo avere scritto che bisogna prepararla il giorno prima o almeno qualche ora prima, in modo che la crema si rassodi. Facendo cosí dovrebbe essere soda e non colare. Personalmente non ho utilizzato nulla per isolare gli strati. Fammi sapare, mi raccomando. Leyla P.S. Mi dispiace tanto che é crollata !! 🙁

  6. lorella il said:

    Ciao Leyla, vorrei fare una charlotte e decorarla con le fragole. Ho cercato la ricetta sul tuo blog, ma non l’ho trovata. Vorrei chiederti un consiglio per la crema: sarebbe meglio la crema allo yougurt o la crema di ricotta (Kaesesahnetorte)? Vorrei mescolare la crema anche con le fragole. Grazieee, ciao Lorella

  7. lorella il said:

    Eh, no, Leyla, non mi sei stata di aiuto! 😀 😀 😀 Ho già realizzato la crema allo yogurt con le fragole per la ricetta della tua torta rettangolare, e mi piace sempre (e non solo a me 🙂 ) , ed infatti volevo riproporla nella charlotte. Ma poi ho trovato proprio la ricetta che citi tu, “Torta cremosa alla ricotta, cioccolato e fragole”, e allora ho pensato: Forse questa crema alla ricotta è più adatta per una charlotte, chiediamo consiglio a Leyla 🙂 Sai cosa faccio? Provo la CREMA ALLA RICOTTA, così sperimento qualcosa di nuovo. Ti faccio poi sapere. Grazieeee. Posso chiederti due consigli? Quanto tempo devo lasciae la charlotte in frigo? Vorrei fare 2 charlotte, quindi 2 versioni delle creme, una golosa, tale e quale a quella che proponi tu, ed una più leggera: cosa posso fare per quella più leggera? Togliere semplicemente la panna? O sostituirla con qualcos’altro? Grazieee, ciao, Lorella

    • Dulcisss in forno il said:

      Allora questa volta puoi provare la classica crema alla ricotta (Kaesesahnetorte) o quella rivisitata con ciocco bianco ! Per la charlotte và senz’altro meglio ! Poi voglio vedere cosa ne viene fuori ! Penso che in 5-6 ore sia perfetta. Se usi quella con il ciocco bianco anche meno ! Lascia perdere a farla più leggera !! Giuro giuro che è perfetta così ! Non saprei neanche se con degli albumi montati a neve, potrebbe venire comunque bene. Ti consiglio di provare le versioni originali (con la panna) !! 😉 Leyla

  8. lorella il said:

    Grazie leyla, a luglio ti faccio poi sapere il risultato! Il fatto è ke tra gli invitati ci sono un paio di persone che non possono mangiare la panna, e quando si verificano queste situazioni, m piace fare due versioni dello stesso dolce. Grazie ancora ciao lorella

  9. Sara il said:

    ciao Leyla faccio spesso una crema simile per la torta fredda simil cameo. Di solito uso lo yogurt alle fragole e sopra decoro con fragole. Vorrei provare la tua versione di crema allo yogurt per decorare una molly cake per il compleanno della mia bambina. E decorare sopra con frutta fresca. Secondo te si abbina come gusto? Posso usare lo stesso lo yogurt alle fragole (molto gradito da mia figlia) anche se poi sopra metto altra frutta di stagione? Forse uno yogurt alla pesca si adatta meglio se sopra metto pesche e melone? Consigli per la copertura? Vorrei evitare la pdz, non l’ho mai fatta….grazie milla Sara

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Sara !! Vedo che il mio commento è sparito ! Mi spiace tanto ! Non so se sono ancora in tempo, ma ti sconsiglio in questo periodo di usare la crema allo yogurt come farcitura. Diventerebbe troppo morbida e potrebbe fuoriuscire dai bordi. L’hai già fatta magari ? Leyla

  10. Sara il said:

    ciao Leyla! no la torta la devo fare per il 3 agosto. 🙁 è la sua preferita, me l’ha richiesta anche mio marito, davvero esce?? Per la copertura pensavo ad un frosting mascarpone -cioccolato bianco.

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Sara ! Allora… la Molly Cake è una torta piuttosto sostenuta, se mi ricordo bene. La crema allo yogurt col caldo tende a diventare un po’ meno soda. Per questo ho paura che strabordi un pochino. Per il frosting và bene. Ricordati di lavorarlo nelle ore più fresche e mettere subito in frigo. Leyla
      P.S. E’ sempre colpa del caldo…..

  11. Sara il said:

    Potrei cambiare la base allora, fare qualcosa che “pesi” meno e resti più soffice? In ogni caso la torta la mangeremo solo noi in famiglia per cui non ho figuroni da fare, voglio solo accontentare la mia bimba che ama molto la crema allo yogurt

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Sara ! Potresti usare un soffice pan di spagna, stando attenta a non bagnarlo troppo. La crema all yogurt puoi farla la sera prima, in modo che il giorno dopo sia bella soda. Magari farcisci alla mattina, che è più fresco. Se poi hai un anello per torte, puoi comporre i vari strati direttamente li dentro così non hai pensieri per eventuali strabordamenti ! 😉 Fammi sapere, Leyla

  12. Sara il said:

    ciao Leyla sfidando tutto e con temperature leggermente inferiori a quelle attuali ho fatto la moll’y cake con crema yogurt ed era delicatissima, non è uscita!

      • Sara il said:

        grazie!!! ovviamente con bagna di acqua/zucchero/latte è venuta fin troppo delicata, ma non potevo fare altrimenti. Un po’ di liquore avrebbe dato un sapore diverso. Buona la molly’s cake e davvero facile da tagliare anche una “maldestra” come me ^_^
        ciao!!!

  13. lorella il said:

    Ciao Leyla! Ho visto che hai fatto la charlotte: è bellissima, brava! Appena arriva la stagione delle pesche, la faccio (insieme alla charlotte di fragole: non l’ho poi fatta 🙁 ). Ciao, buona settimana, Lorella

  14. Leyla il said:

    Ciao cara, sembra buonissima! Una domanda: sai le dosi che dovremmo usare per fare il ripieno di una torta con misure 35×35 o (non sappiamo ancora quale usare 🙁 ) 36×26? Grazie, ciao Leyla and friends 🙂

  15. Lella il said:

    Sì, grazie 1000 Leyla, abbiamo inserito per sbaglio il commento nelle 2 ricette, avrai capito che sono una stordita, no? 😉 Ti chiediamo un altro consiglio. Vorremmo fare 2 torte con la tua crema allo yogurt. Una base sarà al cacao, e mettiamo questa crema. Nell’altra torta (forse base semplice, bianca) sempre questa crema, ma con variante 🙂 Si possono aggiungere delle gocce di cioccolato? Oppure cacao? Grazieee, Lella and friends

  16. Lella il said:

    Ok, grazie 1000! Nel frattempo siamo riuscite a convincere Sara che era l’unica a non voler fare la tua base -per la torta non al cacao- con lo yougurt perchè pensava che l’unione di torta allo yogurt e crema allo yogurt non andasse bene, ma l’abbiamo convinta. Il prossimo f-s faremo le torte, ti faremo poi sapere 🙂 Grazie ancora Lella and friends

  17. lella il said:

    Leyla, ultima domanda 🙂 Vorremmo ricoprire una torta con la panna, secondo te quanta panna occorre per una torta, 35×35? Grazieeeee Lella and friends

  18. Lella il said:

    Buongiorno Leyla, scusaci, ne abbiamo parlato nell’altra tua ricetta 🙁 , oltre ad essere delle frane, siamo anche stordite 🙁 ! La misura è 35×35 . Grazie, ciao Lella and friends

  19. paola il said:

    Ciao leyla, siamo imbranate: te l’avevamo scritto anche qui, quanta panna useresti per ricoprire una torta 35×35? Grazieeeee Paola and Lella and friends

  20. Lella il said:

    Ciao Leyla, 1 dose e 1/2 della ricetta si riferiva alla crema di yougurt, la tua ricetta. Poi ti abbiamo chiesto: per ricoprire la torta, stampo 35×35, quanta panna useresti? 🙂 Grazie, Lella and Paola and friends

  21. Lella il said:

    Leyla, te lo dico sottovoce perchè le amiche non vogliono che te lo dica ancora per scaramanzia 🙂 : ieri sera abbiamo fatto le torte e le creme. Sono una favola: di aspetto e di gusto! Una base è al cacao, una ricetta della zia di Paola, e l’altra è la tua base allo yogurt. Le farciremo entrambe con la tua crema allo yogurt: una crema semplice e l’altra con l’aggiunta di gocce di ciocco. Oggi, farciamo, ricopriamo, decoriamo e domani la festa!!! Grazieee ancora, Lella

  22. Lella il said:

    Ciao Leyla, abbiamo fatto le torte! Ci stiamo chiedendo ancora adesso come sia potuto accadere: sono venute benissimo! 🙂 Benissimo! Ci siamo divertite tanto preparandole, e questo avrà contribuito? Abbiamo ricevuto tanti complimenti, che bello! Sara non solo si è ricreduta (all’inizio non voleva fare base con yogurt e crema con yogurt), ma ha detto che quando sarà la stagione delle fragole ti copia la tua torta rettangolare con base allo yogurt e crema allo yogurt! Anche Valeria che avrebbe voluto fare una crema al latte ha trovato spettacolare la tua crema! E Paola che deve preparare una torta per il prossimo f-s fa il bis: prepara di nuovo la tua torta alla yogurt con crema allo yogurt e gocce di cioccolato. Grazie tante tante per la tua gentilezza. Ciao Lella and friends

    • Dulcisss in forno il said:

      O come sono felice Lella !! Ma quante ne avete fatte ?? Bravissssssssime !! Mancherebbe solo l’assaggio 🙂 Sono davvero contenta. Un abbraccio a te e alle tue friends, Leyla

  23. lella il said:

    Ciao Leyla, ne abbiamo fatte 2: una era la tua base allo yogurt e, su ricetta della zia di Paola, una base al cacao; la farcia di entrambe era la tua crema allo yogurt: una crema semplice e l’altra con l’aggiunta di gocce di ciocco. Graziee, ciao Lella and friends

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.