Crea sito

Torta colazione morbida al caffe che si crede un tiramisu

Torta colazione morbida al caffe

Torta colazione morbida al caffe
Torta colazione morbida al caffe che si crede un tiramisu 7

Torta colazione morbida al caffe

Torta colazione morbida al caffe che si crede un tiramisu, ma è un effetto sorprendente di presentazione. In realtà è un ciambellone morbido con il vestito di un tiramisu, realizzato a strati alterni a base di impasto e biscotti spolverizzati con cacao amaro. Il risultato finale ottico è proprio quello di una torta tiramisu, una ricetta furba per presentare una ciambella da colazione particolare ed originale.

Torta colazione morbida al caffe2

Qui altre FOTO

Portata : Dolce

Dimensione :  tortiera Ø  25 cm

Prep Time: 15 minutes

Cook Time: 35 minutes

Serving Size: 12 porzioni

Difficoltà : facile

____________________

Torta colazione morbida al caffe

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g zucchero
  • 85 g acqua
  • 250 g farina 00 (io farina Capati)
  • 1 cucchiaio caffè solubile
  • 12 savoiardi (100 g)
  • 20 g cacao amaro
  • 22 pavesini (50 g)
  • 1 fialetta di rum (aroma)
  • 1 fialetta al caffè (aroma)
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci

Preparazione

  • Lavorate gli albumi con le fruste elettriche per circa 20 secondi. Mettete nel freezer
  • Lavorate i tuorli con le stesse fruste elettriche per 10 secondi poi aggiungete l’acqua e continuate a montare per 20 secondi.
  • Aggiungete lo zucchero, montate il composto per circa 5 minuti. Al termine di questo tempo deve risultare triplicato di volume, leggero e ben arieggiato
  • Passate al setaccio la farina e il lievito, poi unite al composto anche il caffè solubile. Aggiungete questo preparato nel composto dei tuorli ( un cucchiaio alla volta) senza spegnere le fruste elettriche (non oltrepassate i 10 secondi di lavoro per non smontare il composto)
  • Unite l’olio e gli aromi rum e caffè, lavorate altri 10 secondi, quindi spegnete le fruste elettriche non vi serviranno più
  • Aggiungete gli albumi freddi appena prelevato dal freezer e mescolate il tutto con un cucchiaio (pochi giri, al massimo 10..)
  • Oliate ed infarinate una tortiera (di 25 cm di diametro), stendete 5 – 6 cucchiai di impasto sul fondo poi coprite con uno strato di savoiardi. Stendete un secondo strato di impasto (spolverizzate metà cacao) poi coprite con i pavesini. Stendete il poco impasto rimasto nella terrina, spolverizzate con il cacao.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 190°C per circa 35 minuti (fate comunque riferimento sempre alla qualità e conoscenza del vostro forno)

_________________________________

PER VOTARE LA RICETTA :

LASCIA IL TUO MI PIACE

_________________________________

Commenta questo articolo

comments

16 Risposte a “Torta colazione morbida al caffe che si crede un tiramisu”

  1. La tua ricetta mi piace davvero moltissimo….e la torta deve essere buonissima…la foto parla da sola…magari averla davvero a colazione domani…

  2. Devo dire che mi viene voglia di mangiarne una fetta , solo guardando la foto, penso che sia ottimo anche per la merenda del pomeriggio, e anche per un dopo cena..;)

  3. Questa torta è davvero speciale, buonissima per iniziare la giornata come colazione . Ma anche come ottimo dessert … 😉 Complimenti le tue ricette Roberta sono sempre una garanzia… Grazie di condividerle… 🙂

  4. questa torta è davvero originalissima..oltre che buonissima! ..ma io sono di parte..adoro il tiramisù! 🙂

  5. Io adoro il tiramisu in generale e questa torta alternativa è un’idea geniale.. grazie Roberta sei bravissima come sempre

      1. Ho preparato ieri il dolce… l’impasto risulta abbastanza soffice ma i pavesini e, soprattutto i savoiardi, rimangono molto secchi forse occorre bagnarli? oppure non so… è adatto solo per “l’inzuppo”!? 🙂

        1. Ciao Stefy,
          la torta in generale come dici tu resta morbida,
          ma naturalmente lo strato dei savoiardi (anche se riescono ad assorbire un po di umidità dallo stesso impasto) essendo asciutti di suo.. si distinguono all’interno della torta finita.. con questa leggera caratteristica.
          Se hai ottenuto un savoiardo troppo secco può essere causato dalla qualità di farina utilizzata (alcune assorbono più umidità).
          La prossima volta prova a bagnare i savoiardi con latte e caffè prima di collocarli nell’impasto 😉
          sicuramente avrai un risultato che si avvicinerà di più ai tuoi gusti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.