Crea sito
Fagioli borlotti sotto vetro
CONSERVE scorte per l'inverno,  Ricette con fagioli,  RICETTE con LEGUMI e CEREALI

Fagioli borlotti sotto vetro

Fagioli borlotti sotto vetro – cottura angelica

Fagioli borlotti sotto vetro preparati in modo del tutto naturale, evitando così di alterarne le qualità. Il processo si basa su un sistema di sterilizzazione ma senza sottoporre i fagioli a precottura anticipata. Tutto questo percorso si chiama cottura angelica inventata da Renai Levì , ne avevo sentito parlare tempo fa in un forum Coquinaria ma non mi ero soffermata nella prova. Quest’anno per puro caso sono capitata nel Blog Ricette Barbare, subito è emerso in me quel discorso della cottura angelica in questo caso dei fagioli. Ho finalmente sperimentato anche io la cottura angelica e ne sono rimasta affascinata, ormai legumi – cereali – zuppe miste avrano tutte la stessa destinazione in casa mia. Vi consiglio di provare i fagioli sotto vetro con cottura angelica (o altro legume o cereale che sia). Io ho iniziato con i fagioli borlotti appena sgranati ma si possono utilizzare anche prodotti secchi

Fagioli borlotti sotto vetro
Fagioli borlotti sotto vetro

Preparazione: 30 minuti

Cottura:  3 ore

Porzioni: 3 barattoli da 300 g

Fagioli borlotti sotto vetro

Ingredienti

  • 600 g di fagioli borlotti da sgranare oppure 300 g sgranati
  • 700 g di acqua
  • 18 g di sale grosso

Preparazione

Fagioli borlotti sotto vetro
Fagioli borlotti sotto vetro

Guarda anche

Fagioli borlotti sotto vetro

Istruzioni 

  1. Prima di tutto sterilizza barattoli + coperchi. Poi lasciali intiepidire un po.
  2. Nel frattempo scalda acqua e sale (ma non troppo, tiepida va bene)
  3. Sistema nei barattoli i fagioli sgranati
  4. Aggiungi acqua calda, quindi chiudi bene ogni barattolo con il coperchio.
  5. Metti una pentola contenente acqua sul fornello, sul fondo sistema un canovaccio.
  6. Poni i barattoloi nella pentola e porta ad ebollizione. Abbassa il fornello e prolunga l’ebollizione per 3 ore.
  7. Al termine spegni il fornello, lascia raffreddare i barattoli di fagioli nella stessa acqua calda.

Una volta raffreddati prelevali dall’acqua e sistemali in luogo fresco lontano da fonti di calore e luce.

I fagioli preparati con cottura angelica sono una vera delizia, contengono tutte le loro proprietà al loro interno in quanto non messi a contatto diretto con calore.

Sostituiscono i classici fagioli in scatola, e possono essere utilizzare nella preparazione di piatti come insalate – condimenti x pasta, zuppe o minestre -contorni –  antipasti interi o schiacciati su crostoni di pane – pizze salate

Buonissimi e comodi in cucina ▼

 

 

Si possono fare con lo stesso sistema anche fagioli secchi (prima però messi in ammollo 24 ore)

Ma oltre ai fagioli si possono utilizzare anche ceci secchi (messi prima in ammollo per 48 ore)

Graziana nel topic Coquinaria  parla del seminario che ha seguito nella tenuta del maestro Renai Levì . quindi in base a ciò che ha appreso in quel contesto consiglia pesi diversi in base al prodotto utilizzato e in base a ciò che si vuole ottenere ▼

  • x fagioli freschi o secchi(ammollati) : 3 parti di fagioli e 5 di acqua.
  • x crema di riso : 2 parti di riso e 6 di acqua
  • x riso + denso : 4 parti di riso e 5 di acqua
  • x pasta e fagioli : 2 parti di riso, 1 di fagioli e 5 di acqua ;
  • x miglio lessato : 2 parti di miglio e 6 di acqua ;
  • x Grano da friggere : 1 parte di grano saraceno e 3 di acqua ( ne uscira’ un blocco da tagliare a fette e friggere )

________________________

Fagioli borlotti sotto vetro

PER VOTARE LA RICETTA

Lascia  IL TUO MI PIACE


________________________

Se vuoi che Facebook ti faccia vedere gli “aggiornamenti” di questo blog lascia il Tuo “Mi Piace” qui  DolciPocoDolci    😉

_______________________

▼ Per ricevere (GRATIS) le mie “RicetteDolciPocoDolci” CLICCA sulla BUSTAe inserisci il tuo indirizzo Email, poi riscrivi nell’apposito spazio il CODICE che vedi in fondo. Clicca su COMPLETA

_______________________

Per tornare alla 1° Pagina di questo Blog clicca ► Home

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.