Tiramisù senza uova crude!


DOLCI / sabato, 1 Febbraio, 2020

Oggi, finalmente, vi propongo la ricetta del tiramisù, un classico della pasticceria italiana, un dolce che direi è tra i più amati in Italia! 
Beh come dargli torto? Il tiramisù è anche un dolce semplicissimo da preparare, ed è sempre molto gradito, prestandosi ad essere adatto in qualsiasi occasione. Ma, tante volte, nonostante la sua estrema bontà, molti esitano a prepararlo per la paura di utilizzare le uova crude. Ma c’è un modo per fare un Tiramisù senza uova crude? è possibile? Certo! In passato, qui sul blog vi ho già proposto una ricetta molto buona che non prevede l’utilizzo di uova: il tiramisù con una crema al mascarpone e latte condensato. Ora, però, volevo provare una tecnica che, specie in questo periodo, sta spopolando soprattutto grazie a diversi programmi televisivi di pasticceria: la paté á bombe.
Il patè à bombe niente non è un metodo per pastorizzare le uova, in modo da poterle utilizzare in preparazioni a freddo. Si realizza uno sciroppo con lo zucchero e l’acqua cotto a 121°C, versato sui tuorli.
L’utilizzo di questo sciroppo bollente fa semi-pastorizzare le uova di modo che anche il tiramisù possa essere un dolce da mangiare in tranquillità, soprattutto da bambini o donne in gravidanza.
Il risultato è un tiramisù senza uova crude, con base pastorizzata e di una bontà eccezionale!
 Credo che un tiramisù migliore non esista, non tornerò più indietro! Soffice, cremoso, vellutato e delizioso. Detto questo, lascio a voi aggiungere altri aggettivi a questo dolce straordinario.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gPanna fresca liquida
  • 250 gMascarpone
  • 250 gSavoiardi
  • 2 tazze da caffèCaffè
  • q.b.Cacao amaro in polvere
  • 35 mlAcqua
  • 125 gZucchero
  • 90 gTuorli
  • 1Bacca di vaniglia

Preparazione

  1. Montiamo la panna con il mascarpone e i semi di una bacca di vaniglia con l’aiuto delle fruste elettriche. Copriamo la ciotola con la pellicola e riponiamo in frigo.

    Frulliamo i tuorli con le fruste. Intanto, in un pentolino mettiamo l’acqua con lo zucchero e lo sul fuoco e raggiungiamo la temperatura di 121 gradi.

    Uniamo a filo sui tuorli, continuando a mescolare, lo sciroppo creato di acqua e zucchero. Montiamo il tutto fino a quando il tutto si raffredda. Incorporiamo, a questo punto, la panna montata precedentemente che abbiamo in frigo ai tuorli aiutandoci con una spatola e con movimenti dal basso verso l’alto.

    La nostra crema per il tiramisù è pronta. Prepariamo il caffè e lasciamolo raffreddare per bene.

    Passiamo all’assemblaggio: inzuppiamo i savoiardi nel caffè e poniamoli su una pirofila o ciotola e li alterniamo con la crema e il cacao. Continuiamo così fino a esaurimento ingredienti. Finiamo con una spolverata abbondante di cacao.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.