Babka con dolce ripieno


DOLCI / martedì, 11 Febbraio, 2020

Molto spesso mi dedico ai lievitati perché mi piacciono. Mi piace vedere la pasta crescere durante il tempo di riposo e ancora dopo, quando è nel forno. Penso che sia pura magia. Non è così?
Per le ricette lievitate e non ho dedicato un quaderno nella quale scrivo la mia lista di “ricette da provare”. La fate anche voi? Tra quelle assolutamente da fare c’era ta tempo il Babka.
Non so perché, sarà stato il nome, la forma, il cioccolato o tutto insieme, ma mi ha sempre affascinata.

La Babka non è altro un lievitato polacco ed ebraico. Il nome, letteralmente, vuol dire “piccolo pane della nonna” e si prepara soprattutto nel periodo pasquale ma, è buono tutto l’anno!!!
La versione polacca non ha ripieno ma solo una glassatura al cioccolato o alla vaniglia, mentre quella ebraica, invece, è farcita con una crema al cioccolato a cui spesso è aggiunta della frutta secca tritata.
L’impasto è sofficissimo e la crema al cioccolato goduriosa. Dovete provarla!


  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 450 gFarina
  • 25 gLievito di birra fresco
  • 250 mlLatte
  • 80 gBurro
  • 40 gZucchero
  • 1 cucchiainoCardamomo (O un mix tra cannella e noce moscata in polvere )
  • 1/2 cucchiainoSale
  • 1Uovo

Per il ripieno

  • 60 gBurro morbido
  • 30 gZucchero
  • 30 gCacao amaro in polvere
  • 1 cucchiainoEstratto di vaniglia
  • 1 cucchiaioMiele

Preparazione

  1. Sbricioliamo il lievito di birra in una ciotola.

    Fondiamo il burro e intiepidiamo il latte. Versiamo i due sul lievito affinché si sciolga.

    Uniamo lo zucchero e il cardamomo. Mescoliamo e uniamo Pian piano tutta la farina. Impastiamo energicamente finché l’impasto non risulta omogeneo e facile da maneggiare. Per ultimo, uniamo il sale e incorporiamolo.

    Lasciamo lievitare sotto un panno il composto fino al raddoppio.

    Intanto, prepariamo il ripieno.

  2. Tagliamo a pezzetti il burro morbido e poniamoli in una ciotola.

  3. Uniamo lo zucchero.

  4. Il cacao.

  5. L’estratto di vaniglia

  6. E il miele.

  7. Con una forchetta o una frusta, mescoliamo il tutto fino a rendere il composto cremoso.

  8. Riprendiamo l’impasto lievitato e stendiamolo con un matterello. Deve prendere una forma rettangolare, spesso circa un centimetro.

  9. ora, spalmiamo la farcitura preparata prima su tutta la superficie.

  10. Arrotoliamo il rettangolo.

  11. Tagliamo il rotolo in due nel senso della lunghezza lasciando un cm dall’inizio.

  12. Incrociamo le due fasce fatte.

  13. chiudiamo a forma di cerchio.

  14. E , con le mani , pressiamo il punto di congiunzione.

  15. Mettiamo il nostro babka su una placca da forno rivestita da carta da forno e lasciamo lievitare per un’altra mezz’ora almeno. Spennelliamo con l’uovo sbattuto. Inforniamo in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 15 /20 minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.