Ricetta Dado vegetale granulare

Ricetta Dado vegetale granulare fatto in casa è una soluzione sicuramente più naturale di quello comprato e fatto industrialmente. Non contiene glutammato, glutine e derivati del latte. Si conserva chiuso in vasetti di vetro per lungo tempo nella vostra dispensa. Con questa dose se ne fanno 2 Vasetti. Io per farlo ho usato il Cooking Chef della Kenwood, ma si può tranquillamente fare anche senza. Io uso abitualmente il sale rosa del Himalaya, ma si può usare il sale tradizionale marino. Le verdure che vengono usate per il dado, devono essere varie e possibilmente di stagione, a seconda delle verdure usate il dado ha sapore diverso ogni volta. Non va aggiunta assolutamente acqua

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Ricetta Dado vegetale granulare
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    3 ore
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 kg Verdure varie (già pulite)
  • 300 g Sale
  • 5 cucchiai Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Ricetta dado vegetale cottura tradizionale

  1. Se non avete il cooking chef procedente pulendo le verdure scelte, nel mio caso ho usato, carote, zucchine, porro, scalogno, sedano, prezzemolo, patate, pomodoro, prezzemolo, alcune foglie del sedano, uno spicchio d’aglio, basilico. Pesare accuratamente le verdure scelte che devono essere già pulite e mondate, devono essere 1 kg. Tagliarle a cubetti piccolini e versarle nella pentola con il sale e l’olio, e cuocere per circa 40/45 minuti, e comunque finché l’acqua che si forma naturalmente si sia assorbita.

     

Ricetta dado vegetale con Cooking chef  

  1. Tagliare a pezzettini piccoli le verdure versarle nella ciotola con il sale e l’olio e mettere la frusta gommata, impostare 100° per 30 minuti velocità 1, verificare che non si sia già consumata l’acqua che si forma naturalmente, se ancora ce né proseguire a 140° per altri 10 minuti. Controllare nuovamente e se presenta ancora troppo liquido proseguire a 120° fino all’assorbimento.

Cottura

  1. Versare il composto così ottenuto nella placca del forno ricoperta di carta forno e stenderla in maniera uniforme su tutta la placca, infornare a 180° per circa 45 minuti, abbassare il forno a 120 per altri 45 minuti, controllare che non si stia bruciando e con l’aiuto di una spatola raschiarlo dalla carta forno in modo che si stacchi e mescolarlo, risistemarlo sulla placca in modo che il preparato si asciughi ovunque. rimettere in forno a 100° per circa un altra ora finché risulta bello asciutto. Ora versare il composto in un frullatore, nel caso del cooking chef nel Food processor, tritatelo molto finemente, se vedete che il composto è ancora un po umido, versatelo nella teglia del forno a 100° per 15-20 minuti. Ora versate il vostro dado in dei vasetti e conservateli chiusi in dispensa.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Besciamella con latte di soia Successivo Vari tipi di pesto fatto in casa

2 commenti su “Ricetta Dado vegetale granulare

  1. anita il said:

    Ho preparato il tutto prima di mettere in forno ho assaggiato una punta del miscuglio di verdure: salatissimo!!!!! sono abituata ad usare poco sale nelle pietanze e ho paura che questo dado possa rovinarle.
    Come si può ovviare?
    Una volta essiccato cambia sapore o rimane uguale?

    • Ciao Anita certo che se lo assaggi é salato é fatto solamente di sale e verdure, dopo averlo essicato e frullato diventa una polvere proprio come il dado venduto al supermercato. Quando lo andrai ad usarlo dosalo secondo il tuo gusto, io per fare il brodo in un litro di acqua uso un cucchiaino. Ne basta davvero poco. Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi. Ciao Barbara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.