Crea sito

Ragù di anatra

Ragù di anatra delizioso ragù di origine contadino e della tradiozne povera, in veneto infatti viene usato parecchio anche per condire i bigoli, i famosi “bigoi co l’arna”. Negli agriturismi veneti viene proposto molto spesso questo tipo di ragù infatti quasi tutti i contadini allevano appunto anitre. La tradizione veneta vuole che questo ragù sia preparato in bianco, quindi senza l’uso di pomodori, anche se ormai, sopratutto quando sono di stagione, viene proposto aggiungendo qualche pomodorino dell’orto.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest e Youtube Ti puoi iscrivere al canale Telegram

RAGÙ di anatra
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Anatra
  • 2 Cipolle
  • 1 Carote
  • 1 costa Sedano
  • 3 foglie Salvia
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Pomodorini (facoltativi)

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il ragù di anatra, pulite le cipolle e tritate solamente una cipolla, l’altra tagliatela a metà, eliminate le estremità dalla carota e con l’aiuto di un pelapatate pulitela, pulite anche la costa di sedano.

     

  2. Preparate ora il brodo togliere il collo e le ali dal corpo dell’anitra e mettetele in una pentola con la costa di sedano, la carota pulita, e la cipolla tagliata a metà. Riempite la pentola con 2 litri e mezzo d’acqua e fate cuocere a fuoco basso per un’ora circa, togliete poi le verdure e la carne  filtrare il brodo e tenerlo da parte.

     

  3. Con un coltello ricavate la polpa dell’anatra a piccoli pezzi (questa operazione la potete chiedere al vostro macellaio di fiducia). Mettete in una padella la cipolla tritata aggiungete 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, fate cuocere qualche minuto e poi aggiungete la polpa d’anatra, regolare di sale e pepe, aggiungete le foglie di salvia e il rametto di rosmarino, fate rosolare alcuni minuti e poi sfumare la carne con un bicchiere di vino bianco.

     

  4. Quando il vino sarà completamente evaporato aggiungete i pomodorini se li gradite altrimenti lasciate il ragù bianco come vuole la tradizione veneta e qualche mestolo di brodo preparato in precedenza, proseguite la cottura a fuoco lento per circa 1 ora e mezza. Se vedete che il ragù si addensa troppo aggiungere del brodo al bisogno. Ora il ragù di anatra è pronto per condire la vostra pasta.

Note

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.