Crea sito

Pane con lievito madre ed autolisi

Pane con lievito ed autolisi, un pane davvero soffice all’interno e croccante all’esterno è realizzato con il lievito madre, un lievito naturale che rende i preparati più digeribili e naturali. le mie ricette con il lievito madre. Lo potrete realizzare sia con l’aiuto della planetaria che impastando a mano. Se non avete il lievito madre potete sostituirlo con un lievitino fatto con 7 g di lievito di birra, 50 ml di acqua e 100 g di farina, fate lievitare e quando sarà raddoppiato usatelo al posto del lievito madre per realizzare questo pane. Ti consiglio di guadare anche il mio tutorial dove ti spiego come fare le pieghe al pane.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram
  • DifficoltàMedio
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 0
  • 250 gFarina Manitoba
  • 385 mlAcqua
  • 80 gLievito madre
  • 10 gSale
  • 5 gMalto

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il Pane con lievito madre ed autolisi, versando in una ciotola tutta la farina e 300 ml acqua, mescolate con una forchetta, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 40 minuti.

  2. Trascorso il tempo di riposo versate il composto nella planetaria con la frusta  a gancio e lavorate l’impasto unendo, il lievito madre, il malto, l’acqua che avevamo avanzato e il sale, lavorate l’impasto a media velocità finché non si ottiene un composto omogeneo, coprite la ciotola e lasciate lievitare per 3 ore.

  3. Ogni 45 minuti prendete l’impasto e fate le pieghe, trascorse le 3 ore, prendete l’impasto e infarinatelo leggermente con della semola, coprite nuovamente  la ciotola con della pellicola e mettete in frigo a lievitare per  almeno 18 ore.

  4. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, tirate fuori l’impasto e lasciatelo a temperatura ambiente per circa 2 ore e mezza.

  5. Rivestite intanto la teglia del forno con della carta da forno e mettete l’impasto, fate i tagli trasversali con una lametta o un coltello tagliente e infornate a forno già caldo a 250° per 15 minuti, poi abbassate a 200° per altri 20 minuti.

  6. Vi consiglio di mettere sul fondo del forno una ciotolina di ferro con dell’acqua dentro in modo da ottenere una cottura a vapore che permette al pane di cuocere meglio, se anche voi come me avete il forno con la funzione vapore, riempite il contenitore e procedente con la funzione di cottura a vapore.

  7. Dopo la cottura sfornate il Pane con lievito madre ed autolisi e lasciatelo raffreddare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.