Pane con lievito madre ed autolisi

Oggi vi propongo il pane con lievito ed autolisi, un pane davvero soffice all’interno e croccante all’esterno è realizzato con il lievito madre, un lievito naturale che rende i preparati più digeribili e naturali. le miei ricette con il lievito madre le trovi QUI . Lo potrete realizzare sia con l’aiuto della planetaria che impastando a mano. Il procedimento dell’autolisi l’ho scoperta nel blog Le Bistrò e devo dire che ne sono stata davvero soddisfatta.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Pane con lievito madre ed autolisi
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    35 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 0
  • 250 g Farina Manitoba
  • 385 ml Acqua
  • 80 g Lievito madre
  • 10 g Sale
  • 5 g Malto

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il Pane con lievito madre ed autolisi, versando in una ciotola tutta la farina e 300 ml acqua, mescolate con una forchetta, coprite con un canovaccio e lasciate riposare per 40 minuti. Trascorso il tempo di riposo versate il composto nella planetaria con la frusta  a gancio e lavorate l’impasto unendo, il lievito madre, il malto, l’acqua che avevamo avanzato e il sale, lavorate l’impasto a media velocità finché non si ottiene un composto omogeneo, coprite la ciotola e lasciate lievitare per 3 ore, ogni 45 minuti prendete l’impasto e fate le pieghe, trascorse le 3 ore, prendete l’impasto e infarinatelo leggermente con della semola, coprite nuovamente  la ciotola con della pellicola e mettete in frigo a lievitare per  almeno 18 ore. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, tirate fuori l’impasto e lasciatelo a temperatura ambiente per circa 2 ore e mezza. Rivestite intanto la teglia del forno con della carta da forno e mettete l’impasto, fate i tagli trasversali con una lametta o un coltello tagliente e infornate a forno già caldo a 250° per 15 minuti, poi abbassate a 200° per altri 20 minuti. Vi consiglio di mettere sul fondo del forno una ciotolina di ferro con dell’acqua dentro in modo da ottenere una cottura a vapore che permette al pane di cuocere meglio, se anche voi come me avete il forno con la funzione vapore, riempite il contenitore e procedente con la funzione di cottura a vapore. Dopo la cottura sfornate il Pane con lievito madre ed autolisi e lasciatelo raffreddare.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Risotto con funghi pioppini buono e veloce Successivo Fettine di maiale con uva e cipolline

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.