Crea sito

Mortadella alla pizzaiola ricetta veloce

Quando mangio la Mortadella alla pizzaiola mi sembra di ritornare bambina, l’adoravo tantissimo e ancora la mangio molto volentieri. E’ davvero molto veloce da fare e molto semplice, se siete di fretta e non sapete cosa preparare per il pranzo o la cena questa è proprio la soluzione. Quello che vi serve è una fetta tagliata spessa circa 1 cm e dei pelati o della passata e praticamente il piatto è pronto. Vi consiglio di procuravi anche del pane perchè poi dovrete fare la scarpetta al sugo.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 fetta Mortadella (tagliata spessa 1 cm)
  • 1 vasetto Pomodori pelati
  • 1 cucchiaino Origano
  • Sale
  • Olio extravergine d'oliva
  • Qualche foglie Basilico

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la Mortadella alla pizzaiola, tagliando la fetta a spicchi, vi consiglio di farne 8, quindi prima tagliatela a metà in verticale e poi a metà in orizzontale e poi ogni pezzo ancora a metà. Se volete potete anche farli a cubetti o a strisce. Ora versate in una padella abbastanza capiente da poter contenere le fette di mortadella i pelati, 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e le foglie di basilico, lasciate cuocere un paio di minuti e poi con una forchetta rompete i pomodori pelati e proseguite la cottura per 5 minuti, aggiungete gli spicchi di mortadella, l’origano e proseguite la cottura per altri 5 minuti girando gli spicchi a metà cottura. Vi consiglio di servire con del pane per fare la scarpetta.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.