Filetto di maiale alla birra cottura a bassa temperatura

Il Filetto di maiale alla birra con la cottura a bassa temperatura, è un delizioso secondo piatto, la cottura a bassa temperatura, rende la carne, molto tenera e la cottura con la birra lo rende molto saporito. La preparazione di questo piatto non è molto complicata, è necessario solamente dei piccoli accorgimenti ed otterrete un gustoso piatto. Consiglio di mettere in marinatura il maiale per tutta la notte e di procedere alla mattina per la cottura,in modo che poi avrà tutto il tempo di raffreddarsi e riuscirete a tagliarlo molto bene. Io ho usato dei sacchetti adatti alla cottura sia in forno che in microonde, ma potete anche non usarli, otterrete comunque un ottimo risultato, li trovate nei supermercati ce ne sono di varie marche, sono molto comodi, perchè permettono, una cottura con pochi grassi e  fa si che il forno non si sporchi.Io ho abbinato il filetto di maiale alla birra alla FiordiFrutta all’uva spina di Rigoni d’Asiago una deliziosa preparazione a base di frutta, molto adatta non solo per preparazioni dolci ma anche salate.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Filetto di maiale alla birra cottura a bassa temperatura
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    180 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il filetto di maiale alla birra, preparando gli aromi. Togliere da un rametto gli agli di rosmarino e tritarli finemente, tritare anche 4 foglie di salvia. Prendere il filetto e massaggiarlo con l’olio extra vergine d’oliva, salarlo, peparlo e spolverarlo con il trito di erbe aromatiche precedentemente tritate e lo lasciamo riposare una mezz’ora. Ora procediamo alla marinatura, io ho sistemato il filetto in uno stampo da plumcake, essendo stretto e lungo l’ho trovato molto comodo, ma se non lo avete usate tranquillamente un’altro contenitore. Sistemate il filetto nel contenitore e ricopritelo con tutta la birra, coprite il contenitore con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per tutta la notte. Alla mattina prendete il filetto ed inseritelo nel sacchetto per saccocottura o se non lo avete lo adagiate in una pirofila, versate la birra di marinatura ed aggiungete i rametti di rosmarino e le foglie di salvia avanzate. Chiudete il sacchetto con l’apposito laccio e sistematelo in una pirofila. Accendere il forno e scaldatelo a 80° quando sarà caldo inserite la pirofila e la soda del termometro  all’interno del sacchetto o della pirofila. Controllate che la temperatura sia circa 80° e proseguite la cottura per 3 ore ( come da foto qui sotto)

  2. Quando saranno passate le tre ore estraete il filetto di maiale alla birra e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Quando sarà freddo tagliatelo a fettine sottili e servitelo con FiordiFrutta all’uva spina di Rigoni d’Asiago.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Olive ripiene di pesce Successivo Sfoglia di mozzarella fatta in casa e farcita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.