Quattro torte per due

Quattro torte per due è una mini raccolta di ricette che mette insieme quattro piccole torte perfette per una o due persone. Per realizzarle ho scelto i miei dolci più riusciti, quelli più letti e più cercati e ne ho riadattato e ricalibrato le dosi perché ricordate che “la pasticceria è chimica” non si possono fare le cose a caso ma tra gli ingredienti deve sempre esserci un equilibrio perfetto. Ecco dunque piccole dosi per piccoli stampi e per piccole famiglie: la ciambella semplice e quella al cioccolato perfette per la colazione e poi la torta allo yogurt e quella alle carote ottime a merenda o come dessert se farcite con la crema pasticcera al limone, con la panna montata, con la crema di nocciole o con quello che preferite. Pronti a preparare e a gustarvi le vostre quattro torte per due?

Quattro torte per due Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ciambella semplice

  • 1uovo
  • 70 gzucchero
  • 84 gfarina 0
  • 36 golio di riso
  • 36 glatte
  • 5 glievito in polvere per dolci

Ciambella al cioccolato

  • 1uovo
  • 51 gzucchero
  • 80 gfarina 0
  • 16 gfecola di patate
  • 60 gcioccolato fondente (o gianduia)
  • 20 glatte
  • 20 gburro
  • 5 glievito in polvere per dolci

Torta allo yogurt

  • 1uovo
  • 80 gyogurt bianco naturale
  • 58 gzucchero
  • 29 golio di riso
  • 90 gfarina 0
  • 20 ggocce di cioccolato
  • 5 glievito in polvere per dolci

Torta alle carote

  • 1uovo
  • 80 gcarote
  • 64 gfarina 0
  • 32 gfarina di mandorle
  • 26 gzucchero di canna
  • 58 gacqua
  • 5 glievito in polvere per dolci

Preparazione

Ciambella semplice

  1. Quattro torte per due Cucina vista mare

    In una ciotola e utilizzando semplicemente la frusta a mano mescolare l’uovo con lo zucchero poi aggiungere la farina setacciata, il latte, l’olio (se volete anche degli aromi: vanillina, estratto di vaniglia o la buccia del limone) e infine il lievito. Mescolare bene in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  2. Quattro torte per due Cucina vista mare

    Versarlo in uno stampo per ciambella del diametro di 18 cm imburrato e infarinato e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti. Verificare sempre la cottura facendo la prova stecchino poi estrarre la torta dal forno e farla raffreddare su una gratella prima di tagliarla.

Ciambella al cioccolato

  1. Quattro torte per due Cucina vista mare

    Sciogliere il cioccolato e il burro nel latte. In una ciotola utilizzando una frusta a mano lavorare l’uovo con lo zucchero, aggiungere il cioccolato lasciato intiepidire, poi unire la farina, la fecola e il lievito. Mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

  2. Quattro torte per due Cucina vista mare

    Versare l’impasto in uno stampo per ciambella da 18 centimetri imburrato e infarinato (per le torte al cioccolato al posto della farina potete anche utilizzare il cacao amaro per infarinare la tortiera). Cuocere in forno a 180° per 25/30 minuti. Una volta cotta (fate sempre la prova stecchino prima di togliere la torta dal forno) lasciarla raffreddare su una gratella prima di tagliarla.

Torta allo yogurt

  1. Quattro torte per due Cucina vista mare

    In una ciotola e utilizzando una frusta a mano lavorare l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere lo yogurt nel gusto prescelto (per me bianco) e continuare a mescolare. Unire la farina, (potete aromatizzare con il maraschino o un altro liquore a piacere), l’olio di semi (io ho utilizzato l’olio di riso che ha un gusto molto delicato e nei dolci lo preferisco ma qualunque olio di semi andrà bene ugualmente). Infine aggiungere le gocce di cioccolato, il lievito e mescolare bene.

  2. Quattro torte per due Cucina vista mare

    Trasferire il composto in uno stampo per torte da 18 centimetri imburrato e infarinato. Cuocere in forno caldo a 180° per 25/30 minuti. Verificare che il dolce sia cotto facendo la prova stecchino e poi lasciarlo raffreddare su una gratella prima di tagliarlo a fette.

Torta alle carote

  1. Quattro torte per due Cucina vista mare

    Lavare le carote, spuntarle e pelarle (il peso indicato in ricetta si riferisce alle carote già pulite) trasferirle nel mixer con l’acqua e frullarle fino a che non si ottiene una purea. A parte (in una ciotola e utilizzando la frusta a a mano) lavorare l’uovo con lo zucchero (a piacere potete aggiungere la buccia del limone). Unire la farina di mandorle e poi la purea di carote mescolando fino ad ottenere un bel composto omogeneo. Infine aggiungere la farina e il lievito setacciati mescolando bene tutto.

  2. Quattro torte per due Cucina vista mare

    Versare l’impasto all’interno di uno stampo per torte da 18 centimetri di diametro imburrato e infarinato e cuocere il dolce in forno preriscaldato a 175 °C per 30/35 minuti. Prima di estrarre il dolce dal forno controllare la cottura con la prova stecchino e farlo raffreddare su una gratella prima di servire.

Note

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Per le torte in formato normale:

Ciambella semplice

Ciambella al cioccolato (torta gianduia)

Torta allo yogurt

Torta alle carote

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.