Crea sito

Lasagne tonno e cavolo nero

Le lasagne tonno e cavolo nero con la besciamella rinforzata sono un primo piatto ricco, saporito, “insolito” ma semplicissimo da preparare, perfetto sia per il pranzo della domenica che per festeggiare ricorrenze particolari. Le lasagne col cavolo nero fanno parte della cucina tradizionale toscana, d’altra parte il cavolo nero , pianta di origine antiche, conosciuta anche come cavolo toscano viene coltivato soprattutto in questa zona. Le foglie del cavolo nero hanno un colore cupo, verde scuro e dà senz’altro il meglio di sé dopo la prima gelata, almeno così dicono i “saggi”. Ecco dunque le lasagne tonno e cavolo nero, una deliziosa versione moderna della ricetta classica.

Lasagne tonno e cavolo nero Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
601,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 601,40 (Kcal)
  • Carboidrati 44,28 (g) di cui Zuccheri 10,98 (g)
  • Proteine 39,64 (g)
  • Grassi 29,26 (g) di cui saturi 14,07 (g)di cui insaturi 11,77 (g)
  • Fibre 4,08 (g)
  • Sodio 1.400,50 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 298 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 70 glasagna all’uovo (fresca all’uovo per lasagne sottili)
  • 140 gcavolo nero (cotto)
  • 300 gbesciamella
  • 180 gtonno sott’olio (sgocciolato)
  • 30 ggorgonzola
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Io ho utilizzato del cavolo nero che avevo già cotto il giorno prima ma se dovete cuocerlo procedete prima a pulirlo: prendere in mano una foglia alla volta, staccare la parte più bassa della foglia dalla costa centrale, posizionare una mano alla base della foglia e con l’altra mano tirare la foglia verso l’alto come se la si dovesse “sfilare”. La foglia vi resterà in mano staccandosi perfettamente dalla costa centrale. Procedere con lo stesso metodo per tutte le foglie, poi lavarle bene sotto l’acqua corrente. Tagliare il cavolo nero a listarelle e cuocerlo in acqua bollente salata per otto minuti. In un ampio tegame scaldare un cucchiaio di olio extravergine d’oliva poi aggiungere il cavolo nero e lasciarlo insaporire per cinque minuti.

    Preparare la besciamella seguendo il procedimento che trovate QUI. Quando la besciamella è pronta aggiungere all’interno della casseruola il gorgonzola e lasciarlo sciogliere (potete a piacere aumentare la quantità). In questo modo avrete una besciamella rinforzata e molto saporita.

    In una ciotola schiacciare il tonno con una forchetta e poi aggiungerlo alla besciamella. Mescolare bene.

    Comporre le lasagne: se utilizzate una sfoglia sottile e lasciate la besciamella morbida non ci sarà bisogno di lessare la pasta altrimenti scottatela in acqua bollente salata.

    Versare un po’ di besciamella sulla base della pirofila e coprire con le sfoglie di pasta, aggiungere la besciamella e il cavolo nero a pezzettini. Procedere nello stesso modo così da creare tutti gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. A piacere potete cospargere l’ultimo strato con del parmigiano grattugiato.

    Cuocere le lasagne in forno a 180 °C per 35 minuti circa o fino a che non saranno dorate. Tirarle fuori dal forno e lasciarle riposare cinque minuti prima di servirle.

Note

Fate attenzione al sale: non ne ho aggiunto nel “ripassare” il cavolo nero in padella poiché la besciamella è già sapida ed è resa più saporita dal gorgonzola e dal tonno.

Da non perdere

Lasagne speck radicchio rosso e asiago

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.