Involtini di riso e verdure

Gli involtini di riso e verdure sono un antipasto leggero: una sottile sfoglia di riso trasparente svela un ripieno colorato dal gusto semplice e delicato. Per i miei involtini di riso e verdure ho utilizzato carote, zucchine e cavolo verza ma questa sfoglia può essere riempita praticamente con qualsiasi tipo di verdura: germogli di soia, porri, peperoni, cavolo rosso, crauti… insomma quel che più vi piace e non dimenticate le spezie, zenzero, curry o cumino. E per servirli? Un po’ di salsa di soia naturalmente!

Involtini di riso e verdure Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10 involtini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10fogli di riso
  • 1zucchina
  • 1carota
  • 125 gcavolo verza
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva (più quanto basta per spennellare)
  • 1 cucchiainodado vegetale (fatto in casa)

Preparazione

  1. Lavare le verdure e asciugarle. Tagliare a striscioline le foglie di cavolo verza e a bastoncini sottili le zucchine e le carote. Trasferirle in padella con l’olio, un pochino di acqua e il dado vegetale fatto in casa (se non lo avete potete ometterlo ma ricordatevi di aggiungere sale e pepe). Coprire la padella e cuocere le verdure fino a che saranno cotte ma ancora croccanti.

    Preparare una ciotola con dell’acqua e immergervi per qualche secondo i fogli di riso, uno alla volta (se volete degli involtini più consistenti potete utilizzare due o tre fogli di riso sovrapposti). Non appena il foglio di riso sarà morbido, posizionarlo su un tagliere o sulla carta forno, aggiungere al centro il mix di verdure e ripiegare i quattro lembi chiudendoli ben stretti per ottenere un fagottino. Ripetere l’operazione per tutti i fogli di riso. Posizionare gli involtini su una teglia rivestita con carta forno leggermente unta, spennellarli con un pochino di olio e cuocerli in forno preriscaldato a 200 °C per 15 minuti o fino a che non saranno croccanti.

    Servire gli involtini di riso e verdure ben caldi.

Note

La carta di riso (o fogli di riso) è una sfoglia sottilissima, trasparente, preparata con farina di riso e in alcuni casi amido di tapioca (la mia conteneva solo riso e acqua), si presenta secca e rigida e va idratata nell’acqua per poterla utilizzare (l’idratazione deve avvenire proprio poco prima dell’utilizzo). Le sue origini sono cinesi ma si utilizza tradizionalmente nella cucina thailandese e vietnamita per preparare gli involtini. Si acquista nei negozi tipici che rivendono prodotti etnici ma è facilmente reperibile anche nel reparto cibo esotico dei supermercati.

Da non perdere

Involtini primavera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.