Crea sito

Frittata di riso e peperoni

La frittata di riso e peperoni è un’idea carina per un piatto unico adatto in ogni occasione. Perfetto per la stagione estiva da mangiare anche freddo, da preparare in anticipo, ideale per smaltire gli avanzi di riso già cotto, insomma non avrete scuse per preparare la frittata di riso e peperoni.

Gli ingredienti che servono sono davvero pochi qualche uovo, del riso cotto anche in bianco e i peperoni cotti a vostro piacimento.

Frittata di riso e peperoni
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g Riso
  • 2 Uova
  • 1 Peperone
  • 50 g Grana padano (grattugiato)
  • 50 g Pangrattato
  • q.b. Sale
  • q.b. Burro

Preparazione

  1. Per preparare la frittata di riso e peperoni dovrete per prima cosa preparare i peperoni. Per questa ricetta potrete usare benissimo degli avanzi, ad esempio peperoni arrostiti o al forno, oppure fritti. Se invece dovete cucinarli per la ricetta della frittata di riso potete cuocerli come più vi aggrada. Andranno benissimo  dei peperoni sbollentati o soffritti in padella.

  2. Dopo aver pensato ai peperoni dovrete preparare il risotto. Anche in questo caso povrete usare un avanzo di riso come ad esempio un risotto allo zafferano o al pomodoro. Oppure preparare un semplice risotto al burro. Sbollentate il riso in abbondante acqua salata secondo i tempi indicati in confezione, quando è cotto mantecatelo con burro e parmigiano grattugiato.

  3. Fate freddare il riso, poi disponetelo in una terrina e aggiungete le uova, il formaggio grattugiato, il sale, il pangrattato ed infine i peperoni. Amalgamate bene con le mani. Dovrete ottenere un composto compatto, se risulta troppo morbido aggiungete del pangrattato.

  4. Non vi resta che friggere la frittata di riso e peperoni in olio caldo, in alternativa potrete cuocerla in forno a 180° per 20 minuti, oppure usare una padella antiaderente senza aggiungere olio.

    Servite la frittata di riso e peperoni tiepida oppure fredda.

    Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi anche su Facebook, per rimanere sempre aggiornato sulle ultime ricette.

Note

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.