RISOTTO CON I FEGATINI DI POLLO

RISOTTO CON I FEGATINI DI POLLO

Anche il pollo alla stessa stregua del maiale ci regala quasi tutto di se, in particolare le frattaglie e nello specifico i fegatini, mi hanno permesso di preparare il risotto con i fegatini di pollo. Una ricetta molto buona e di facile preparazione, un risotto squisito che con delle frattaglie ci regala un piatto molto buono. Il risotto con i fegatini di pollo oggi giorno è di facile realizzazione, possiamo infatti recuperare tutte le frattaglie di pollo, pecora, maiale, mucche, con estrema facilità in tutti i grandi supermercati. Accuratamente lavati e puliti li possiamo utilizzare in innumerevoli ottime ricette in base anche al periodo. Infatti troveremo le frattaglie di pecora nel periodo Pasquale, quelle di maiale nel periodo post mazza, in quanto a polli e mucca non ci sono periodi specifici, possiamo trovarli tutto l’anno. Andiamo quindi a vedere come preparare il risotto con i fegatini di pollo.

All’interno della ricetta nel settore INGREDIENTI potrai acquistare i prodotti da me segnalati e usati cliccando direttamente sui link in rosso ed anche la maggior parte degli strumenti che troverai segnalati nella preparazione della ricetta.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

PER LA COTTURA DEI FEGATINI

20 g burro
20 g olio extravergine d’oliva (due cucchiai da minestra)
2 foglie salvia
1 rametto rosmarino
50 g vino bianco secco (per sfumare)
q.b. sale
q.b. pepe

PER IL RISOTTO

200 g fegatini di pollo
40 g burro
60 g scalogno
10 g burro (per mantecatura)
1.654,36 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 1.654,36 (Kcal)
  • Carboidrati 102,14 (g) di cui Zuccheri 12,10 (g)
  • Proteine 62,59 (g)
  • Grassi 99,53 (g) di cui saturi 50,01 (g)di cui insaturi 29,60 (g)
  • Fibre 3,53 (g)
  • Sodio 6.293,06 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 400 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Ciotole varie
1 Coltello

Passaggi

In un tegame capiente mettiamo a scaldare l’olio extravergine di oliva e il burro, uniamo quindi il rosmarino e la salvia e subito dopo anche i fegatini che abbiamo in precedenza lavato e tagliato a fettine. In un altro tegame mettiamo a sciogliere il burro e facciamo stufare lo scalogno. Aggiungiamo il riso e tostiamolo per un paio di minuti. Sfumiamo con il brodo di pollo e cominciamo la cottura aggiungendone all’occorrenza. Intanto sfumiamo con il vino bianco i fegatini di pollo, togliamo gli aromi e terminiamo la cottura dei fegatini. A circa metà cottura del riso uniamo i fegatini e mescoliamo per bene continuando ad aggiungere brodo di pollo. Aggiustiamo di sale e di pepe e terminiamo la cottura aggiungendo brodo se serve. A fiamma spenta mantechiamo con burro e parmigiano e il risotto è pronto, buon appetito.

risotto melanzane e speck

risotto calamari e patate

NOTE

Se la mia ricetta ti è piaciuta o se comunque vuoi seguirmi anche sul tuo cellulare, abilita le notifiche push cliccando sul modulo in alto a destra che troverai nella ricetta. Condividi la mia ricetta sul tuo profilo, invita gli amici a visitare il mio blog. Per restare aggiornato sulle mie ricette diventa fan della mia pagina facebook Lacucinadipompeo Puoi seguirmi anche su youtube instagram  twitter pinterest twitter

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.