zucchine in carpione

zucchine in carpione
zucchine in carpione

zucchine in carpione

Le zucchine in carpione, sono un antipasto a base di zucchine, molto semplici da preparare.
Le zucchine vanno fritte, e poi lasciate marinare in un liquido a base di vino ed aceto a cui sono stati aggiunti aromi e cipolla.
Nella marinatura si conservano per alcuni giorni, anzi piu’ le lasciamo insaporire e piu’ sono buone!!

Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 6 persone
1 kg di zucchine
1 cipolla bianca
100 ml di vino bianco secco
50 ml di aceto
50 ml di acqua
un rametto di salvia
una foglia di alloro
1 spicchio di aglio
farina q.b.
4 cucchiai di olio di oliva
olio di semi per la frittura
sale
Prepariamo subito le nostre zucchine in carpione: laviamo e mondiamo le zucchine.
Facciamole a fette alte circa mezzo centimetro per il senso della lunghezza.
Passiamole in un velo di farina, scuotendo l’eccesso e friggiamole in olio di semi, fino a che saranno dorate. Scoliamole su carta assorbente da cucina. Riponiamole in una pirofila a strati, salando ogni strato e lasciamole raffreddare.
Nel frattempo prepariamo la marinatura: in una padella con l’olio di oliva riuniamo la cipolla fatta a fettine, l’aglio la salvia, la foglia di alloro ed il sale. Facciamo andare a fiamma bassa fino a che la cipolla diventa trasparente, sfumiamo con il vino e l’aceto, aggiungiamo l’acqua e facciamo ridurre il liquido. Lasciamo intiepidire il liquido, dopodichè versiamolo nella pirofile delle zucchine. Lasciamo raffreddare completamente e mettiamole in frigo per almeno 6 ore.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente lasagne zucchine salmone e burrata Successivo ciliegie sotto zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.