Naan a lievitazione naturale

Naan a lievitazione naturale dsc_0124Naan a lievitazione naturale

 Il Naan a lievitazione naturale, un pane indiano cotto al forno, ma meglio, alla piastra, è buono sia semplice che ripieno, di patate ( aloo naan) o di paneer ( cheese naan). A me piace prepèararli molto piccoli per merende salati gustose e sane, o decisamente più grandi per cena.

Mettiamoci al lavoro con :
70 gr Pm. Liquida o un lievitino ( 35 gr acqua, 35 farina, goccio miele 7gr LD fatti riposare 20 minuti )
250 gr farina 0
70 gr acqua
1 cucchiaio miele
Olio o farina per lavorarlo
Sale
80 gr yogurt naturale
Paneer
Patate lessate
Cumino
Coriandolo
peperoncino
Prepariamo l’impasto del pane Naan, usando il lievitino o mescolando la farina con l’acqua, la pasta madre, il sale, lo yogurt , il miele  ( la quantità di acqua assorbita dalla farina e contenuta nello yogurt può variare, aggiungiamo quindi un pò di farina se l’impasto fosse troppo molle) e mettiamo a lievitare l’impasto 3-4 ore. Nel frattempo prepariamo i ripieni lessando le patate ( 1 o 2 sono sufficienti) , schiacciandole con la forchetta e condendole con sale e spezie (cumino ,coriandolo, peperoncino). Prepariamo il paneer come spiegato qui.
Quando l’impasto sarà lievitato formiamo un cilindro che divideremo in 6 parti. Nel piano da lavoro, unto di olio o infarinato ,schiacciamo con i polpastrelli ogni panetto formando un disco, mettiamo una cucchiaiata di farcitura di patate o il paneer  ( in realtà io li faccio anche alla pizzaiola o prosciutto e funghi), chiudiamo bene, mettiamo l’apertura verso il basso e molto delicatamente stendiamo col matterello senza rompere la pasta, come indicato dalle foto a fine testo ). Cuociamoli sul testo o una pentola antiaderente molto calda da entrambi i lati e gustiamoli subito! Anche mangiati senza ripieno sono un ottimo accompagnamento a qualsiasi pietanza!
Nell’ultima foto naan vengano con yogurt di soia da gustare in semlicità o con verdure saltate.

Venite a trovarci nella pagina facebook!

Precedente torta di cornetti salati Successivo pasta biscotto leopardata

4 commenti su “Naan a lievitazione naturale

  1. Anonymous il said:

    Molto belli questi naan italianizzati.

    (Posso solo fare un piccolo commento? Ripieni di prosciutto e funghi, no…, per piacere!
    Un minimo di rispetto per la tradizione indiana, prevalentemente vegetariana, d’accordo?)

  2. Ah io sono d’accordo, non la mangio la carne, ma son piaciuti talmente tanto che quando li faccio, anche vuoti, vengono accompagnati ad ogni cosa..pur nella consapevolezza che gli originali sono un’altra cosa 🙂

  3. Agnese il said:

    Ciao! Il licoli deve essere molto attivo e rinfrescato di recente o si possono fare anche con esubero o licoli poco attivo? Grazie mille 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.