Pane croccante alla nduja e bieta

“OM” la sillaba assoluta… il Mantra per eccellenza…

Mantra, letteralmente tradotto come lo strumento che ci permette di liberare e proteggere la nostra mente. Una combinazione di parole e suoni, che aiutano ad attraversare la mente, a portarla ad uno stato di calma e ad eliminare tutti quei pensieri che creano solo confusione, spreco di energie, allontanando le persone dal benessere e dalla tranquillità, in una sola parola ci protegge dallo stress che è ormai diventato il male del secolo.

Ultimamente ho scoperto che il mio “OM” è la cucina, ogni qualvolta sento che la mia testa sta per intorpidirsi nei pensieri e nelle preoccupazioni, attivo la fantasia, se sono fuori casa, penso alle ricette e uso lo smartphone per ricercare qualche idea, mentre, se mi trovo in casa mi metto subito all’opera. Funziona!

Il segreto è stare sul pezzo, concentrarsi solo su quello che si sta facendo e non pensare ad altro e  cosa importante è stare attenti a non “stressarsi” con i tempi. Per questo motivo quando ho molto tempo a disposizione mi dedico alle ricette più complesse, oppure ai dolci, se invece il mio tempo è poco faccio qualcosa di veloce ma ugualmente buono.

Tra le tante ricette veloci, ho scelto di raccontarvi la ricetta del pane croccante e piccante, abbinato ad una fresca bieta cotta in padella che ho preparato ieri sera. Sono necessari soltanto 20 minuti per questa ricetta saporitissima:

Ingredienti:

Per il pane croccante:

  • 200 g di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 50 g di nduja di Spilinga
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • Sale q.b.

Per la bieta:

  • 250 g di bieta pulita
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 spicchio d’ aglio
  • Sale q.b
  • Pepe q.b.

Procedimento

Unire la farina, il lievito, l’olio, l’acqua, il sale e la ‘nduja ed impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Stenderlo delicatamente senza fare troppa pressione con le mani fino a raggiungere un’altezza di un 1 cm circa.Mettere sul fuoco una padella antiaderente e quando sarà ben calda adagiare il panetto, lasciar cuocere per circa 7/8 minuti e poi capovolgerla e lasciar cuocere per ulteriori 7/8 minuti. Togliere dal fuoco e lasciar riposare. Nella stessa padella aggiungere lo spicchio d’aglio e l’olio e le foglie di bieta, coprendo con un coperchio. Appena appassita aggiungere il sale e il pepe e servire insieme al pane.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Sono Emanuela Borello nata e cresciuta a Vibo Valentia. Passione per la cucina tanta. La definizione giusta per il mio Blog : il mio "OM "...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.