Confettura di peperoncini piccanti


Ci sono giornate che vorrei dimenticare e giornate che tengo nel cuore, così come ci sono periodi no e periodi che vorrei non finissero mai.
Quest’ultimo periodo, per me, è stato decisamente NO.
Si è rotto prima il computer e dopo il telefonino.
Tutti gli appunti del blog persi: i pensieri scritti, le bozze delle ricette e anche la maggior parte delle fotografie scelte, sono sparite con un clic. Per non parlare della parte mentale, che subito ha approfittato della situazione, per portarmi sulla strada della rinuncia. Ma per fortuna il cuore ha avuto il sopravvento ed eccomi ancora qui.
Mi hanno regalato dei peperoncini freschi, raccolti in un campo qui vicino casa.
Ho pensato di utilizzarli preparando una confettura di peperoncini piccanti da consumare nelle mie serate tra amici per un aperitivo o uno stuzzichino veloce.

Ingredienti

  ·         350 g di peperoncini rossi piccanti
(Il peso deve corrispondere ai peperoncini puliti e senza semi interni)
·         200 g di zucchero di canna
·         100 g di miele
 
Preparazione

Pulire i peperoncini e privarli dei semini interni, frullarli in modo che si riducano in piccoli pezzetti.
Aggiungere lo zucchero e mescolare. Coprire con un foglio di pellicola e conservare in frigorifero per 24 ore.
Trascorso questo tempo, frullare nuovamente il composto.
Versare tutto in pentola aggiungendo il miele, cuocere fino ad ebollizione e lasciare ancora sul fuoco basso per altri 15/20 minuti finché l’acqua si sia caramellata e completamente asciugata.
Versare la confettura ancora calda nei barattoli di vetro sterilizzati, chiuderli e capovolgerli finché il composto si sia raffreddato.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Pellicola per alimenti
  • Barattoli
  • 1 Pentola
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Sono Emanuela Borello nata e cresciuta a Vibo Valentia. Passione per la cucina tanta. La definizione giusta per il mio Blog : il mio "OM "...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.