PANINI ALL’OLIO MORBIDI

Preparare i Panini all’olio morbidi è semplicissimo: ottimi da gustare in mille modi diversi, da congelare ed utilizzare all’occorrenza. Super soffici accolgono benissimo sia farciture dolci che salate;

E’ da un pò che volevo provare questa ricetta dei panini all’olio, è sempre utile averne una piccola scorta in congelatore; Per preparare i panini ho messo mano al mio ricettario e rielaborato un pò la ricetta adattandola alle mie esigenze .. ormai con l’impastatrice impiego pochissimo per ottenere delle ottime basi.

Sicuramente proverò di nuovo questi panini all’olio magari con farina integrale o cereali.

Leggi anche COME PREPARARE L’IMPASTO BASE PIZZA E FOCACCIA

Panini all'olio morbidi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8 -9
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
210,52 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 210,52 (Kcal)
  • Carboidrati 34,15 (g) di cui Zuccheri 0,78 (g)
  • Proteine 6,29 (g)
  • Grassi 6,09 (g) di cui saturi 0,82 (g)di cui insaturi 0,04 (g)
  • Fibre 1,34 (g)
  • Sodio 328,06 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 60 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Panini all’olio morbidi

  • 250 gfarina 00
  • 150 gfarina Manitoba
  • 250 mlacqua
  • 10 glievito di birra fresco
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiosale (1 cucchiaio scarso)

Preparazione

  1. panini all'olio morbidi

    Sciogliere il lievito in acqua tiepida, mescolare bene.

    Versare all’interno di una ciotola contenente metà della farina e mescolare con una forchetta – oppure con la frusta piatta dell’impastatrice ad una velocità bassa.

  2. Aggiungere l’olio a filo ed il sale – consiglio di non esagerare con il sale, un cucchiaio poco pieno andrà benissimo – circa 7 grammi.

    Continuare la lavorazione

  3. Unire il resto della farina e lavorare l’impasto su un piano infarinato – oppure con la frusta ad uncino dell’impastatrice – lavorare per alcuni minuti fino ad ottenere un panetto elastico e compatto

  4. Panini all'olio morbidi

    A questo punto mettere l’impasto in una ciotola e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del volume – Va benissimo asciare la ciotola coperta da un canovaccio nel forno spento.

  5. Trascorso il tempo della lievitazione dividere l’impasto in circa 8 – o 5 pezzi in base alla grandezza desiderata, creare i panini formando delle palle con le mani.

    lavorare un pochino in questo modo: forare dalla parte sottostante il centro della palla utilizzando il pollice e tirare in alto con pollice ed indice della mano sinistra.

    Volendo si pò dare una forma diversa ai panini, ad esempio creando degli sfilatini: sarà sufficiente allungare l’impasto ottenendo un rettangolo da arrotolare su se stesso.

  6. Poggiare su una teglia rivestita di carta forno e lasciar lievitare ancora un’ora circa, Prima di infornare spennellare con olio ogni pezzo dell’impasto.

  7. Cuocere in forno già caldo a 190° – 200° per circa 20 – 30 minuti. Consiglio di seguire la cottura gradualmente per sfornare i panini ben dorati in superficie.

Come conservare i panini all’olio

Per preservare la consistenza morbida consiglio di chiudere i panini all’interno di un sacchetto di carta classico per il pane oppure all’interno di una sacchetto di plastica adatto alla conservazione degli alimenti. In alternativa congelare i panini ed utilizzarli quando servono lasciandoli scongelare a temperatura ambiente oppure in microonde.

Seguimi anche su INSTAGRAM

 *presenza di link affiliazione Amazon

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.