TAGLIATELLE CON RAGU’ DI STROLGHINO ricetta regionale

Lo strolghino

è un salume preparato con carne di maiale magra, è quindi un salamino che si ottiene utilizzando le rifilature del fiocco e/o del culatello considerati quasi “avanzi” magri dalle lavorazioni per il prosciutto. Lo strolghino ha una stagionatura corta visto che queste carni magre tendono a seccarsi piuttosto velocemente ma è così buono che finisce alla grande molto in fretta! Il nome deriva da “strolga”  cioè indovina ed è tipico delle zone della bassa parmense.Lo strolghino è molto magro e dal sapore delicato e leggero. Va mangiato tenero e se si fatica a rimuovere la pelle esterna lo si può immergere per pochi minuti in acqua tiepida ma ancor meglio si deve avvolgerlo in un panno umido bagnato con acqua corrente e vino bianco. Come per molti altri salumi è consuetudine di affettarlo in fette diagonali piuttosto spesse ed è fantastico come antipasto con pane croccante e crostini ma io ho deciso di preparalo appena rosolato in padella per condire un bel piatto di tagliatelle con ragù di strolghino quindi venite in cucina e via per questo primo piatto buono e profumatissimo…

 

TAGLIATELLE CON RAGU’ DI STROLGHINO 

RICETTA SAPORITA REGIONALE

INGREDIENTI per 4 persone

  • 320  g di tagliatelle secche(io Emiliane Buitoni),
  • 1/2 carota,
  • 1/2 cipolla,
  • un pezzetto di sedano,
  • 8/9 fettine di strolghino spesse 1/2  cm,
  • poco peperoncino,
  • mezzo bicchiere di vino rosso,
  • olio evo q.b.,
  • 400/500 ml di passata di pomodoro,
  • sale q.b.

tagliatelle con ragù di strolghino

TAGLIATELLE CON RAGU’ DI STROLGHINO

PER PREPARARE LE TAGLIATELLE CON RAGU’ DI STROLGHINO

Per prima cosa tagliate a dadini le verdure per fare la base del soffritto.

In una padella ampia scaldate un poco di olio evo e fate rosolare la carota, la cipolla ed il sedano.

Unite il peperoncino e lo strolghino tagliato a dadi non troppo piccoli per non farli seccare in cottura.

Dopo un paio di minuti versate il vino rosso e fatelo sfumare completamente.

Aggiungete ora la passata di pomodoro e a fiamma bassa, continuate la cottura per una decina di minuti.

Nel frattempo lessate le tagliatelle in acqua bollente salata.

Scolatele al dente e saltatele in padella con questo condimento dal gusto strepitoso.

Volutamente non ho aggiunto il parmigiano reggiano perchè volevo solo assaporare il gusto del salume ma se volete provare ….a voi la scelta come sempre!

Un piatto strepitoso che vi consiglio caldamente….

Buon appetito con le tagliatelle con ragù di strolghino!

tagliatelle al ragù di strolghino

TI POTREBBE INTERESSARE

MACCHERONCINI AL SALAME E PROVOLA

maccheroncini salame provola

divisorio

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia fan page di Facebook ! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni !!!!

Copyright © 2016 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

 
Precedente COPPA DOLCE DI RICOTTA MERINGA E NERGI Successivo PLUMCAKE FARCITO CON MOUSSE ALLO ZENZERO

6 thoughts on “TAGLIATELLE CON RAGU’ DI STROLGHINO ricetta regionale

Lascia un commento