Crea sito

Pasta fredda con Toma Monte Regale

Pasta fredda con Toma Monte Regale, per questa pasta è chiaro che per il formato di pasta potete scegliere quello che vi piace di più,

nello specifico oggi ho scelto i fusilli, un formato nuovo adatto per questo tipo di preparazione.

Ottime comunque le mezze maniche anche se io le trovo un po’ troppo grosse,

le mezze penne rigate…e sappiamo anche che per una pasta fredda la preferita in questa stagione non ci vuole troppo impegno e fatica ma soprattutto tanta fantasia.

Potete utilizzare quanto avete a disposizione, quella di oggi è stata diciamo voluta, l’ho voluta preparare proprio così indipendentemente da ciò che avevo.

Come si evince dal titolo, ho dato un posto “di rilievo”  ad un tipo di formaggio ” la Toma Monte Regale”ed alle zucchine.

La Toma Monte Regale è un formaggio dal sapore amabile, semplice

ma sempre gradito, dalla pasta morbida, con occhiature che rivelano la lavorazione a crudo del latte, profumo e sapore ricordano le essenze alpine.

Per questo primo piatto, se lo volete proprio tipo pasta fredda,

non aggiungete subito il formaggio, si scioglierà al calore della pasta, non si vedranno i cubetti,

quindi aggiungetelo solo a pasta raffreddata.

Nel mio caso, ho aggiunto gli ingredienti subito e si sono così amalgamati nell’ insieme filante del formaggio.

Buona anche tiepida.

Pasta fredda con Toma Monte Regale
Pasta fredda con Toma Monte Regale

Pasta fredda con Toma Monte Regale

INGREDIENTI

per 4 persone

  • 400 grammi circa di pasta, fusilli mezze maniche mezze penne
  • 2 belle zucchine, lavate spuntate e grattate a filini con la grattugia
  • 1 piccola cipolla, lavata pelata e a rondelle sottili
  • 1 o 2 scatolette piccole di tonno, scolate dall’olio di conservazione
  • 200 grammi di Toma Monte Regale, privato della crosta e fatto a cubetti
  • 2 pomodori perini, lavati e a fettine sottili
  • 250 carote ( sotto vuoto) le trovate al supermercato, passate per una decina di minuti alla massima potenza al microonde, con un filo d’olio
  • olio extra vergine d’oliva, q. ( o, in alternativa, 1 scatoletta di piselli )
  • 1 uovo sodo a persona ( messo in acqua fredda, fatto cuocere per 8/10 minuti dall’inizio del bollore) e sgusciato quando si sarà completamente raffreddato

PROCEDIMENTO

Intanto che la vostra pasta cuocerà in acqua bollente salata, fate ammorbidire in olio la cipolla con le zucchine e una puntina di dado vegetale sbriciolato,

al microonde alla massima potenza per cinque minuti, non dovranno essere completamente cotte.

In una zuppiera, scolare la pasta al dente completamente raffreddata, unire il formaggio, le zucchine e la cipolla leggermente stufate, il tonno, il pomodoro, e le carote ( se non piacessero, potete sostituirle con una scatoletta di piselli ), condire a piacere con olio extra vergine d’oliva

Accompagnare a fettine di uovo sodo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.