gnocco ingrassato – ricetta modenese

La ricetta del gnocco ingrassato descrive uno dei vari tipi di gnocco cotto al forno tipico della cucina modenese, una specie di focaccia che si mangia come merenda o come spuntino, sia da solo che farcito con prosciutto e altri simili salumi.

gnocco ingrassato ricetta modenese

gnocco ingrassato ricetta modenese
gnocco ingrassato ricetta modenese
gnocco ingrassato ricetta modenese
gnocco ingrassato ricetta modenese

Il gnocco ingrassato, una volta di forma ovale e spizzettato in un formato ideale per fare colazione, era un cibo povero e rustico che veniva migliorato dall’aggiunta di piccoli “ciccioli”, residuo della macellazione del maiale.

Spunti e dosi della ricetta sono stati tratti dal volume C’era una volta la CUCINA POVERA EMILIANA di Sandro Bellei.

Ingredienti per la preparazione del gnocco ingrassato per 4 persone

  • 300 g di farina
  • 200 g di prosciutto crudo tagliato a dadini (soltanto il magro)
  • 70 g di burro
  • 20 g di lievito di birra
  • 2 uova
  • sale fine e sale grosso q.b.

Preparazione del gnocco ingrassato – ricetta modenese

Sulla spianatoia, disponete a fontana la farina, aggiungete il sale fino, il burro, le uova e metà del magro di prosciutto tagliato a dadini. Unite il lievito di birra sciolto in un po’ di acqua tiepida e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto consistente impastando finché che non si attaccherà più alle dita. Mettete il composto in una terrina, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per mezz’ora circa.

Imburrate e infarinate una teglia preferibilmente rettangolare e sistemate il composto in modo da ottenere uno strato uniforme di circa 2-3 centimetri. Ricoprite la superficie del gnocco con l’altra metà del prosciutto crudo a dadini facendo una lieve pressione con le dita per fare sì che il prosciutto penetri nel composto, cospargete con del sale grosso e con la punta di un coltello praticate dei leggeri tagli a forma di “losanghe”, cioè, rombi.

Fate lievitare nuovamente il gnocco in un luogo caldo per almeno 45 minuti. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti. Sfornatelo e tagliatelo a quadretti.

Servite il gnocco ingrassato come merenda per i vostri bambini, preparate una ricca colazione o utilizzatelo come stuzzichini nei vostri buffet farciti a piacere.

Le mie ricette le trovate anche su Facebook

Precedente cavolfiore in besciamella - ricetta emiliana Successivo risotto all'imolese - cucina emiliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.