Finocchi al burro e parmigiano

Il finocchio è un ortaggio ricco di proprietà nutritive ed ha anche un efficace potere digestivo. La parte del finocchio che viene consumata è il grumolo, ossia la parte più interna e tenera, costituita da foglie bianche sovrapposte e compatte. Nelle coltivazioni sono presenti grumoli di forme differenti: quelli più tondeggianti sono una varietà più adatta ad essere consumata cruda, mentre quelli più appiattiti, meno carnosi e stiliformi, hanno una forma più fibrosa e sono più indicati per il loro consumo cotti. I finocchi al burro e parmigiano sono un ottimo contorno caldo, facile da preparare e molto gustoso.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mlBrodo vegetale
  • 700 gFinocchi
  • 70 gBurro
  • 70 gParmigiano reggiano
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. finocchi burro parmigiano

    La preparazione dei finocchi al burro e parmigiano è molto semplice. Bisogna per prima cosa preparare i finocchi: pulisci la superficie accuratamente sotto l’acqua corrente e taglia le estremità, togli il primo strato, taglia a metà e successivamente a strisce. Quindi procedi con la cottura. Versa in una padella ampia il brodo, oppure mezzo dado vegetale e 250 ml di acqua. Una volta sciolto, aggiungi i finocchi e condisci con il burro tagliato a pezzi, il sale ed infine il pepe. Cuoci con il coperchio per 15 minuti a fiamma vivace.

  2. finocchi burro parmigiano

    Trascorso il tempo di cottura, spegni il fuoco e unisci il parmigiano. Lascia riposare per qualche minuto con il coperchio chiuso e poi servi con un pò di pepe.

  3. Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi essere sempre aggiornato, seguimi anche sulla mia pagina di facebook cliccando acasadigery e lascia il tuo like!

    Ti aspetto…Gery

    Torna alla home per leggere tutte le altre ricette.

    Mi trovi anche su instagram , twitter  e pinterest

    Ti potrebbe interessare:

    Torta salata porri e zucchine

    Pappardelle funghi e salsiccia con cime di rapa

    Cavolfiore gratinato al forno con besciamella e formaggio.

Note

Come capire se il finocchio è fresco. PESO: deve essere proporzionale alle dimensioni; Più pesa maggiore è il contenuto dell’acqua presente; COLORE: il grumolo è liscio di un bianco lucido e compatto; Le foglie, se presenti, sono verdi brillante; PROFUMO: se il finocchio è fresco emana un profumo simile a quello dell’anice.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.