Risotto ai mirtilli e Philadelphia con scaglie di pecorino

Prima di iniziare a parlarvi del mio Risotto ai mirtilli e Philadelphia con scaglie di pecorino, volevo scusarmi per la mia assenza in queste settimane… Non è stato un buon periodo diciamo e se da una parte non volevo far diventare questo blog una sorta di diario personale, dall’altra parte non posso scrivere nulla che non mi appartenga almeno un po’.

E così, non sapendo cosa scrivere, non ho scritto nulla il che è stato un riflesso di come in realtà mi sentivo. Svuotata, triste e con questo senso di abbandono che mi è purtroppo famigliare ma che cerco di allontanare circondandomi di persone che amo e che mi amano.

Ho perso persone care di cui nessuno dovrebbe mai fare a meno nella vita, per cui convivo con questo senso di abbandono perenne che a volte è così forte da lasciarmi malinconica e legata a ricordi in maniera, alle volte, maniacale. Poi quando penso di essere sopravissuta e di essermi lasciata questo senso di sconforto alle spalle, ecco che la vita mi mette nuovamente alla prova. E’ un ciclo che purtroppo conosco bene. Ho imparato a conviverci anche se tuttavia non è affatto semplice.

Per questo motivo mi sono fermata, avevo bisogno di una pausa. Di riflettere e concentrarmi sulle cose davvero importanti. Capire quello che merita la mia attenzione e concentrazione. E questo blog fa parte delle cose che mi fanno sorridere e mi fanno star bene. Cucinare rimane da sempre il modo che ho per fuggire dalle cose che invece mi rendono triste. Dunque, riproviamoci!

Per farlo ho scelto un bel risotto, uno dei miei primi piatti preferiti… L’ho cucinato utilizzando il Philadelphia che regala cremosità e i mirtilli che conferiscono oltre al loro mistico e spettacolore colore viola, una nota aspra e accattivante. Il tutto guarnito con scaglie di pecorino per un tocco di sapore in più. Super buono, super cremoso e super rincuorante! Ecco la ricetta!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 18 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 180 g Riso Carnaroli
  • 30 g Burro
  • 1 Scalogno
  • 160 g Philadelphia
  • 125 g Mirtilli
  • 1 q.b. Pecorino
  • 30 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 q.b. Basilico (fresco)
  • 2 l Brodo vegetale
  • 1 bicchiere Birra (o vino bianco)

Preparazione

  1. Come prima cosa preparare il brodo vegetale.

    In padella, sciogliere una noce di burro e far soffriggere lo scalogno tagliato fine.

    Aggiungere quindi il riso e farlo tostare per due minuti, sfumare con la birra o vino bianco e lasciar evaporare. Aggiungere poco per volta un poò di brodo al bisogno e proseguire la cottura.

  2. Lavare i mirtilli, conservarne qualcuno intero e frullare gli altri. Aggiungere anche il philadelphia ai mirtilli. A metà cottura, aggiungere la cremina di Philadelphia e mirtilli al risotto e proseguire la cottura.

  3. Quando il riso sarà cotto, spegnere il fuoco mantecare con il Parmigiano reggiano.

    Servire con un abbondante spolverata di pecorino a scaglie e delle foglie di basilico fresco. Buon appetito!

Note

Un risotto dal sapore unico che sa di primavera!

Tutto ciò che serve alle volte è un risotto fumante e cremoso ed una buona compagnia!

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 600 times, 1 visits today)
RisottiAMO

Informazioni su sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?

Precedente Filetto di maiale su salsa ai lamponi e aceto balsamico Successivo Crostata con crema al latte fragole e lamponi

Lascia un commento