Le ricette della Lady: pasta mista con ceci e scarole

Una ricetta buonissima e salutare, che allieterà il vostro pranzo, o la vostra cena!
Provate a farla mangiare anche ai vostri bimbi, ovviamente evitando il peperoncino: ne andranno matti!
Sapete quanto adori i ceci: con le scarole diventano una coppia d’attacco, in cucina ed una volta provati non ne riuscite più a far meno.
Forza: rendiamo gioioso anche questo venerdì, a tavola!

LADY PASTA MISTA CON CECI E SCAROLE
Tempo di preparazione: 40 minuti + 2 ore di cottura dei ceci
Ingredienti, per quattro persone
350 gr. di pasta di semola di grano duro a produzione artigianale P.K. Giordano tipo “mista corta”;
250 gr. di ceci secchi P.K. Giordano;
2 scarole piccole pulite;
olio e.v.o. q.b.;

1 spicchio di aglio bianco;
origano Pk Giordano q.b.;
peperoncino tritato secco Pk Giordano q.b.;
sale q.b.

Preparazione
Mettete i ceci a bagno la sera prima di preparare questa ricetta, in acqua ed un cucchiaino di bicarbonato; al mattino, trascorse circa 12 ore, sciacquateli e cuoceteli per due ore circa in abbondante acqua, fino a sentirli morbidi. Pulisci le scarole, eliminando il torsolo e tenendo solo le foglie; sciacquale più volte in acqua fredda per eliminare le minime impurità. Fate scaldare l’acqua (circa metà pentola media) fino al bollore e versatevi le scarole, per cuocerle circa 15 minuti; nel frattempo, con un frullatore ad immersione, frullate parte dei ceci direttamente in pentola. Una volta pronte le scarole, con l’aiuto di un colino bucherellato, estraetele e versatele nei ceci, versandovi anche un paio di mestoli di liquido di cottura di queste ultime; aggiungete due cucchiai di olio, uno spicchio di aglio pelato ed inciso a croce, l’origano, il peperoncino e fate cuocere; una volta che vedrete bollire il composto, versatevi la pasta, il sale e girate con un cucchiaio, cuocendo tenendo sempre d’occhio il liquido di cottura; qualora dovesse ridursi, versatevi altra acqua delle scarole e continuate a cuocere, sempre a fuoco moderato, spegnendo la fiamma circa due minuti prima della cottura al dente.
Attendete che la pasta si rassodi (circa 2 minuti) e poi impiattate e servite.
Buon appetito, dalla vostra Lady e a domani, con una nuova ricetta!

Precedente Bistrot Hart, Napoli: al Cinema con il menù firmato dalla Chef Marianna Vitale, stella Michelin Successivo Le ricette della Lady: rotolo al tiramisù
Da oggi finalmente potrai rimanere sempre aggiornata/o sulle mie nuove ricette e non perderti i miei utilissimi consigli di Cucina!
ISCRIVITI ORA ALLA LADY NEWSLETTER