Frittata al forno casereccia

Share:
sr fb condividi Frittata al forno casereccia

Frittata al forno casereccia

[banner network="altervista" size="300X250"]

Questa che vi sto per presentare è un’idea carina per un antipasto natalizio.La si può presentare tagliata a fettine oppure a cubetti.

13 Frittata al forno casereccia

 

Ingredienti:

9-10 uova23 300x225 Frittata al forno casereccia

3 piccole zucchine

3 piccole patate

150 gr di Asiago a cubetti

abbondante grana padano gratuggiato

150 gr di prosciutto cotto a cubetti

1 cucchiano d’aceto di mele

1 cucchiaino di menta in polvere

1 pizzico di bicarbonato

sale e pepe q.b.

olio evo q.b.

Preparazione:

Come prima cosa ho tagliato le patate e le zucchine a cubetti piccolini,le ho cotte in due casseruole diverse (hanno due tempi di cottura distini) in acqua bollente lievemente salata.

Nel frattempo in una ciotola ho sbattuto le uova,ho aggiunto il grana padano,il formaggio a  cubetti,il prosciutto sminuzzato,la menta,l’aceto si mele,un pizzico di bicarbonato, e le verdurine lessate al dente.

Ho mescolato con cura ed ho aggiustato con sale e pepe.

A questo punto ho preso una teglia rotonda in vetro,l’ho imburrata e passata con un po’ di pangrattato,vi ho versato al suo interno il composto.

Ho cotto a 180° in forno i primi 10 minuti coperta con carta stagnola,che poi ho tolto e ho fatto cuocere fino a quando sulla superficie non si è formata la classica crosticina.

Ho aspettato si raffreddasse e ho tagliato a cubetti.

Ecco qui un’idea carina di finger food :))      [banner network="altervista" size="125X125"]

A questo piatto abbino un Trebbiano Rubicone bianco frizzante e Michael Buble con “Blue Christmas”

Share:
sr fb condividi Frittata al forno casereccia
pf button Frittata al forno casereccia
Vota questa ricetta:
Frittata al forno casereccia
  • 3.00 / 55

commenti da facebook

comments

Powered by Facebook Comments

10 pensieri su “Frittata al forno casereccia

  1. Tina in mezzo a due fette di pane casereccio è proprio la morte sua ;)))

    RispondiRispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>