NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE

New York cheesecake alle banane quella classica cotta al forno e secondo me molto più buona delle cheesecake senza cottura, senza nulla togliere perché nel blog ne ho tantissime e specialmente in estate sono una salvezza, ma a parità di sapori non c’è paragone, certo la New York Cheesecake classica ha un procedimento più lungo, per quanto riguarda i passaggi sono più o meno gli stessi, la cottura però ha bisogno di alcune accortezze, ma questa con le banane è una bomba! Una crema morbida al formaggio e banane, la base croccante di biscotti, rigorosamente i digestive per restare fedeli alla ricetta americana e una decorazione golosa, insomma provatela se amate le banane ed è anche un modo per consumarle, se invece non amate le banane, usate la frutta che più vi piace! Vediamo insieme come prepararla! Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI)
Ispirazione presa QUI

NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE RICETTA CLASSICA
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni 6/8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE

PER LA BASE

  • 250 gBiscotti Digestive
  • 120 gBurro

PER LA CREMA AL FORMAGGIO

  • 500 gFormaggio fresco spalmabile
  • 1Uovo
  • 1Tuorlo
  • 2Banane
  • 50 gPanna fresca liquida
  • 1/2Succo di limone
  • 20 gAmido di mais (maizena)

PER DECORARE

  • 250 gPanna fresca liquida
  • 3Banane
  • q.b.Succo di limone

Strumenti NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE ricetta classica

  • stampo a cerniera da 22-24 cm di diametro

Preparazione NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE

Preparate la base di biscotti

  1. Fate fondere il burro e lasciatelo intiepidire, nel frattempo mettete i biscotti nel mixer e frullateli fino a ridurli in polvere.

    Metteteli in una ciotola ed aggiungete il burro fuso, mescolateli e versateli nello stampo foderato con della carta fono, schiacciateli con il dorso di un cucchiaio per compattarli ed alzate i bordi, mettete la base della NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE in frigorifero.

    PER LA CREMA AL FORMAGGIO

    In una ciotola ammorbidite il formaggio cremoso con lo zucchero, unite sia l’uovo intero che il tuorlo, il succo di limone, la panna liquida e mescolate con le fruste elettriche fino ad avere un composto omogeneo,

    aggiungete le banane schiacciate e l’amido di mais e mescolate ancora con le fruste.

  2. Riprendete dal frigorifero la base di biscotti e versate il composto al suo interno.

    Fate cuocere la NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE in forno statico a 160° per 50 minuti, una volta cotta lasciatela raffreddare nel forno spento con lo sportello aperto.

    Quando sarà tiepida, mettetela in frigo per almeno 2 ore.

    Nel frattempo montate la panna e tagliate le banane a rondelle per la decorazione, mettetele in un piatto e spruzzatele con del succo di limone per non farle annerire.

    Riprendete la torta dal frigorifero, decoratela a piacere e rimettetela in frigo per un altra ora prima di gustarla.

  3. NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE RICETTA CLASSICA

    VARIANTI E CONSIGLI

    Per tempi e temperature del forno, regolatevi con il vostro perché possono variare.

    Potete sostituire le banane con la frutta che volete.

    Se vi piacciono i gusti esotici, potete aggiungere alla crema 20 grammi di farina di cocco.

    Se questa ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche NEW YORK CHEESECAKE AL CAFFE‘ oppure NEW YORK CHEESECAKE ALLE ARANCE oppure CHEESECAKE COCCO E NUTELLA.

CONSERVAZIONE NEW YORK CHEESECAKE ALLE BANANE

La NEW YORK CHEESECAKE si conserva in frigo per 2/3 giorni. Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *